Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Emanuele si laurea vice campione italiano juniores di karate

Mercoledì 25 Maggio 2022 — 17:47

Magnelli bissa il risultato laureandosi vice Campione Italiano di categoria nella specialità Kumite (Combattimento). Di notevole valore anche la prova degli altri atleti labronici in gara

Ennesima medaglia che arriva dalle finali Nazionali per l’Accademia dello Sport di Livorno. Dopo il recente bronzo di Federico Picchiotti ai recenti Campionati Italiani Cadetti Fijlkam, Emanuele Magnelli riesce nella difficilissima impresa di conquistare la medaglia d’argento ai Campionati Italiani Juniores Fijlkam nella categoria -86kg. Magnelli, così, bissa il risultato dello scorso anno alla Coppa Italia Fijlkam, laureandosi vice Campione Italiano di categoria nella specialità Kumite (Combattimento). Ben quattro atleti dell’Accademia dello Sport erano i qualificati alle finali di questo Campionato Italiano Junior che ha contato la presenza circa 800 atleti e 287 team da tutta Italia nelle distribuite nelle sole 15 categorie di gara. Emanuele Magnelli nella categoria -86kg vince i 1/16 di finale con un secco 8-0 dopo neanche 30 secondi di gara, vince gli 1/8 6-1 e i 1/4 di finale per 6-0 e la semifinale per 1-0 grazie alla Video Review, approdando alla fase finale con 21 punti fatti e solo uno subito. La finale Emanuele la combatte con la massima attenzione che si riserva ai match importanti e solamente a 4 secondi dalla fine subisce il punto che lo relega, forse un po’ immeritatamente, al secondo posto con una meritatissima medaglia d’argento. Inutile l’assalto finale con la valutazione alla VR su una possibile azione da 2 punti (Wazaari) che gli avrebbe fatto vincere il titolo. Di notevole valore la prova degli altri atleti labronici in gara.

Federico Picchiotti reduce dal Bronzo nei cadetti debutta negli junior -50kg da fuori quota con un incontro molto difficile evidenziando ancora il proprio livello di crescita.

Buon debutto anche per Andrea Bonacci nella -55kg, alla sua prima partecipazione ad una finale Nazionale pareggia il proprio incontro di eliminatorie 0-0 perdendo solo al giudizio arbitrale (Hantei).

Davide Bonacci nella -68, dopo l’11° posto dello scorso anno non riesce a ripetersi e perse nelle eliminatorie combattendo con un piccolo infortunio che lo ha sicuramente condizionale per tutto l’incontro.

Grazie alla medaglia d’argento Emanuele Magnelli è stato convocato, il giorno successivo alla gara, al Seminario della Nazionale Giovanile, raduno di selezione e preparazione per i prossimi Campionati Europei Giovanili WKF che si terranno in Giugno a Praga. Grandissima soddisfazione per i tecnici Alessio Magnelli e Carmelo Triglia che hanno accompagnato i ragazzi in questa competizione.

Condividi:

Riproduzione riservata ©