Cerca nel quotidiano:


Il Jolly Acli trionfa a Brescia. La presidente: “In questa partita ho visto testa e cuore”

Difesa aggressiva ed entusiasmo sono le armi vincenti. Rimonta super e grande autorità nel finale

Martedì 2 Marzo 2021 — 17:31

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

Parisi: "È stata una gara tra alti e bassi ma tutte hanno reagito bene e si sono impegnate molto, motivo per cui mi preme ringraziare i tecnici Pistolesi e Ferretti per il grande impegno che ogni giorno dimostrano nei confronti di questa squadra"

A Brescia il Jolly Acli diventa grande. Nel match valido per la quinta giornata di ritorno del campionato di basket femminile A2 la formazione labronica ha superato il Brixia Basket Brescia conquistando una vittoria di fondamentale importanza per guardare con fiducia al futuro.
Le labroniche partono bene e, grazie ad un’offensiva notevole e ad una difesa aggressiva, riescono a prendere un certo vantaggio per 17-29.
A quel punto, le padrone di casa accelerano e si portano avanti nel punteggio sul 30-29.
Nella ripresa Brescia è ancora aggressiva ma Livorno riesce a ridurre a 5 le lunghezze proprio sul suono della sirena dell’intervallo.
Si arriva al finale: tante le triple in quel frangente, ma quella decisiva la scaglia Francesca Evangelista a 29” dalla fine, portando le rosablu sul più 4 (60-64).
Nonostante Zanardi provi a rimettere la squadra in carreggiata, si arriva al 63-64 a 13” dalla sirena finale.
Livorno gestisce bene gli ultimi istanti e conclude la sfida sul 63-66.
Spiccano Evangelista e Peric, fondamentali anche Ceccarini e Orsini.
“Siamo diventati una squadra vera, di altissimo livello – ha commentato coach Marco Pistolesi – Unica pecca da risolvere, i rimbalzi difensivi, dove occorre più solidità e cattiveria”.
“La mia sensazione per questa trasferta era un misto tra uno spirito di preoccupazione e di positività – sono le parole della presidente del Jolly Acli, Paola Parisi – In questa partita ho invece visto, per tutta la durata del match, testa e cuore da parte di tutte le ragazze. È stata una gara tra alti e bassi ma tutte hanno reagito bene e si sono impegnate molto, motivo per cui mi preme ringraziare i tecnici Pistolesi e Ferretti per il grande impegno che ogni giorno dimostrano nei confronti di questa squadra. Infine, l’arrivo di Tea Peric è stato per questa società un atto d’orgoglio, necessario per dare una spinta di coraggio ed entusiasmo alle altre giocatrici”.

RMB Brixia Basket – Jolly Acli Livorno 63 – 66
(14-22, 40-35, 48-49, 63-66)

RMB BRIXIA BASKET: Olajide 5 (0/3, 0/2), Zanardi* 17 (4/11, 1/5), Tomasoni 1 (0/1, 0/1), De Cristofaro* 8 (0/1, 2/6), Bonomi* 17 (2/7, 3/10), Bonomelli NE, Pintossi, Faroni, Coccoli NE, Rainis* 7 (2/7, 1/1), Turmel* 7 (3/5 da 2), Pinardi 1 (0/2 da 3). Allenatore: Zanardi S.

Tiri da 2: 11/35 – Tiri da 3: 7/27 – Tiri Liberi: 20/26 – Rimbalzi: 42 20+22 (Olajide 10) – Assist: 15 (Rainis 4) – Palle Recuperate: 11 (De Cristofaro 3) – Palle Perse: 20 (De Cristofaro 6) – Cinque Falli: Rainis, Turmel

JOLLY ACLI LIVORNO: Degiovanni 2 (1/3, 0/3), Cirillo NE, Ceccarini* 10 (2/4, 1/4), Patanè 1 (0/0, 0/0), Simonetti, Orsini* 14 (4/9, 2/5), Peric* 15 (7/14 da 2), Giangrasso* 5 (1/1, 1/8), Sassetti NE, Evangelista* 19 (4/6, 3/5). Allenatore: Pistolesi M.

Tiri da 2: 19/37 – Tiri da 3: 7/25 – Tiri Liberi: 7/11 – Rimbalzi: 39 14+25 (Peric 8) – Assist: 13 (Ceccarini 6) – Palle Recuperate: 10 (Peric 4) – Palle Perse: 21 (Ceccarini 5)

Arbitri: Di Pinto F., Marconi A.

Riproduzione riservata ©