Cerca nel quotidiano:


La Krav Maga Legorn al seminario con il maestro israeliano

Il seminario “Air Marshal anti terror seminary” ha richiamato la presenza di un centinaio di partecipanti tra istruttori ed allievi di numerose scuole di difesa personale israeliana 

Lunedì 25 Novembre 2019 — 18:04

Mediagallery

L’Associazione Sportiva Krav Maga Legorn, associata KSA Martial Art, centro riconosciuto dalla israeliana Krav Maga Federation, ha partecipato domenica 24 novembre ad Alessandria, con il maestro Giuliano Morelli e con alcuni allievi, al seminario di Krav Maga, tenuto dal maestro israeliano Alain Cohen, uno dei successori dell’ideatore del krav maga Imi Lichestein. Il seminario “Air Marshal anti terror seminary”, organizzato in maniera impeccabile dalla organizzazione K.S.A.-martial art, ha richiamato la presenza di un centinaio di partecipanti tra istruttori ed allievi di numerose scuole di difesa personale israeliana presenti su tutto il territorio nazionale. Il maestro Alain Cohen, presidente della israeliana Krav Maga Federation,  uno dei massimi esponenti della difesa personale israeliana, nella giornata di domenica ha presentato tecniche di disarmo da parte di aggressori armati di armi da taglio o da fuoco, in ambienti ad alto rischio terrorismo, come aerei, treni, mezzi pubblici. Nel corso del seminario si sono svolti esami di passaggi di grado e al termine dello stesso la consegna dei diplomi israeliani per il lavoro svolto.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.