Cerca nel quotidiano:

Condividi:

La livornese Greta, 12 anni, ai campionati europei giovanili di scacchi

Domenica 6 Novembre 2022 — 09:07

Greta Viti, in forza a Livorno scacchi, con la coppa di neo campionessa italiana under 12 a Terrasini (PA)

Momento storico per il movimento scacchistico livornese. Per la prima volta nella storia una livornese parteciperà ai campionati europei giovanili di scacchi. La scacchista labronica sarà una dei quattro toscani che parteciperanno agli europei giovanili

Momento storico per il movimento scacchistico livornese. Per la prima volta nella storia una livornese parteciperà ai campionati europei giovanili di scacchi. Il merito di questo risultato è della dodicenne Greta Viti, in forza a Livorno scacchi, società molto attiva nel settore giovanile. La livornese prova a riscrivere per la seconda volta la storia, dopo che a luglio scrisse per la prima volta il nome di una livornese nell’albo d’oro dei campionati italiani con la travolgente vittoria ottenuta a Palermo con 9 vittorie su 9 partite. L’europeo si svolgerà ad Antalya (Turchia) dal 6 al 14 novembre. Un torneo durissimo con 9 partite da disputare con la formula degli adulti: 90 minuti per le prime 40 mosse, 30 minuti per finire la partita e ulteriori 30 secondi di abbuono per ogni mossa. La livornese non parte favorita, come d’altronde agli italiani. Ma qui avrà avversarie fortissime, che pur avendo dodici anni, sono già candidati maestri. Greta Viti partirà col numero 35 nel ranking sulle 86 partecipanti del torneo under 12 femminile. Atlete provenienti anche dalla Russia e Bielorussia, ma che giocheranno sotto la bandiera della FIDE (federazione internazionale degli scacchi). La scacchista labronica sarà una dei quattro toscani che parteciperanno agli europei giovanili. Una pattuglia di tutto rispetto, tenendo conto che l’intera squadra italiana prevede 14 atleti che gareggeranno grazie al contributo della FSI (Federazione scacchistica italiana affiliata al CONI). La squadra azzurra sarà accompagnata dai tecnici Elena Sedina, campionessa italiana in carica, e Federico Manca, maestro internazionale. Nella città turca è previsto l’arrivo di migliaia di persone fra atleti, tecnici, dirigenti ed accompagnatori. Un grandissimo evento sportivo che radunerà le migliori menti di bambini e ragazzi dagli 8 ai 18 anni. Sono infatti previsti 12 gironi riservati agli under 8, under 10, under 12, under 14, under 16 e under 18. Ogni fascia di età avrà un torneo assoluto ed uno femminile. Livorno scacchi e la scuola di scacchi “Carlo Falciani” seguiranno l’evento giornalmente grazie ai siti dedicati dal comitato organizzatore. Forza Greta!

Condividi:

Riproduzione riservata ©