Cerca nel quotidiano:


L’atletica livornese inizia la stagione outdoor con ottimi risultati

La stagione all'aperto è iniziata da poco ma i nostri atleti livornesi si sono già dati da fare portando a casa medaglie nazionali, record personali e ottimi risultati

Sabato 7 Maggio 2022 — 06:29

di Chiara Montesano

Mediagallery

Al primo campionato italiano outdoor della stagione gli atleti livornesi conquistano già delle medaglie

Foto Colombo/FIDAL

La stagione outdoor dell’atletica livornese inizia con delle medaglie nazionali nella specialità che a Livorno sta facendo scuola: la marcia. Alberobello ha ospitato i Campionati Italiani di 20km di Marcia che hanno visto come protagonista Gianluca Picchiottino, arrivato secondo dietro a Massimo Stano che solo pochi mesi fa ci ha regalato una delle cinque medaglie d’oro dell’atletica alle Olimpiadi. Chiude i suoi 20km in 1h21:37 Picchiottino (Atletica Libertas Unicusano Livorno), che per un solo secondo non stabilisce il proprio primato personale mentre terzo posto nella 20km Juniores per la compagna di squadra Sara Fiorini che chiude in 1h41’09.

Vittoria per l’amaranto Omar Moretti nei 10km allievi con il tempo di 46″20.

Tra i cadetti sono due le medaglie livornesi: Valentina Adamo (Atletica Livorno) chiude al secondo posto nei 4.000m con 22’28, mentre Marco Finocchietti (Libertas Unicusano Livorno) conquista la terza piazza nei 6.000m in 32’12.

Buoni risultati anche dai due atleti impegnati al Meeting di Prove Multistars a Grosseto dove Alessandro Sion (Libertas Unicusano Livorno) centra cinque primati nelle discipline: peso, 400m, 110 ostacoli, disco e 1500m che gli permettono di migliorare il proprio primato personale di quasi 700 punti portandolo a 7.107 punti.

Esordio interessante anche per Marta Giaele Giovannini (Atletica Livorno) che avvicina il proprio personale finendo le sue fatiche con 5.451 punti in una gara internazionale di alto livello.

Intanto in America Diego Pettorossi riesce a siglare il PB sui 100m portandolo a 10″49 in una gara che finalmente vede il vento regolare.

Riproduzione riservata ©