Cerca nel quotidiano:


Lotta, dopo trent’anni torna la Coppa Italia

Sabato 24 novembre alle 10, al Palamodì, andrà in scena la Coppa Italia di Lotta stile libero. Allo studio l'ipotesi di portare la lotta all'interno del liceo sportivo e del giocosport

sabato 24 novembre 2018 07:22

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Sabato 24 novembre alle 10, al Palamodì, andrà in scena la Coppa Italia di Lotta stile libero. “Ancora una volta Livorno è in prima fila nel valorizzare gli sport minori, in particolare quelli da combattimento, che da sempre rendono gloria alla nostra città – ha detto il sindaco Filippo Nogarin – Gli sport di maggior contatto sono quelli che insegnano il rispetto e l’educazione, il veicolo più adatto per insegnare l’educazione sociale”. La manifestazione sportiva, che tornerà a Livorno dopo oltre trent’anni, interesserà gli atleti under e over 18 ed essendo di caratura nazionale saranno presenti anche i gruppi sportivi delle forze armate. Soddisfatto il segretario provinciale Coni Giovanni Giannone che ha annunciato la voglia, insieme a Igor Nencioni dell’Asd Gruppo Lottatori Livornesi, di intraprendere tre nuovi percorsi di integrazione lotta-sociale: si proverà infatti a portare la lotta all’interno del liceo sportivo e, sempre all’interno delle scuole, nel giocosport. Non solo, tramite l’aiuto dei servizi sociali del Comune si provvederà all’inserimento gratuito nelle società sportive di ragazzi con criticità allo scopo di facilitare un percorso di socializzazione. “La nostra società è nata per amore di questo sport – ha concluso Nencioni – Togliere i ragazzi dalle strade e inserirli in un percorso che, se abbinato a risultati sportivi, possa cambiare la loro vita è da sempre stato il nostro obiettivo”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.