Cerca nel quotidiano:


Lotta, i campioni di Kiev ospiti all’ombra dei Quattro Mori

L’assessore allo Sport Andrea Morini ha ricevuto gli atleti della nazionale ucraina under 16 di lotta libera

giovedì 19 luglio 2018 16:36

Mediagallery

Giovedì 19 luglio l’assessore allo sport, Andrea Morini, ha ricevuto nella sala delle Cerimonie di Palazzo civico i ragazzi della nazionale ucraina di lotta olimpica stile libero (nella foto in pagina di Simone Lanari), che da alcuni giorni stanno partecipando a un camp estivo organizzato dal Gruppo Lottatori Livornesi. “La nostra città – sottolinea l’assessore Morini – ha una lunga e gloriosa tradizione per quanto riguarda la lotta libera. Una credibilità e un prestigio riconosciuti a livello internazionale, che testimonia una volta di più che Livorno è la città perfetta per diventare capitale europea dello sport nel 2019.  Non dimentichiamoci che se siamo sempre ai primissimi posti per indice di sportività, non lo dobbiamo solo alle performance eccellenti dei nostri atleti professionisti di punta, ma proprio all’esistenza di una rete di palestre e associazioni sportive che formano ogni giorno migliaia di ragazzi. In questo caso, poi, abbiamo l’onore di contribuire alla preparazione di questi giovani lottatori ucraini in vista di una nuova stagione di competizioni internazionali”.

“Quello che stiamo cercando di insegnare a questi ragazzi – spiega Igor Nencioni della palestra ospite – è il valore della lotta libera. Uno sport che tanti reputano essere “di serie B” ma che in realtà affonda le sue radici nell’antichità. E soprattutto è una disciplina dal forte impatto sociale: sono decine i giovani che con la nostra palestra siamo riusciti a togliere dalla strada per iniziarli a questo sport che allena corpo e mente. Siamo onorati che la nazionale ucraina abbia scelto Livorno per completare la formazione di questi ragazzi. Ringrazio il Comune e l’assessore per averci ricevuto”. “C’è però – conclude polemico Nencioni – un grande assente. Un assente non giustificato che è il Coni provinciale, che non si è minimamente preoccupato di portare nemmeno un saluto a questa giovane rappresentanza internazionale. Un’occasione persa”.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Liburnico

    La lotta, la corsa, il lancio del disco, sport ancestrali bellissimi, benvenuti a tutti I lottatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.