Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Scherma, Irene Vecchi è sul tetto d’Italia. Poi bissa l’oro a squadre con la concittadina Monaco

Lunedì 6 Giugno 2022 — 08:11

La campionessa italiana 2022 di sciabola femminile individuale è la livornese Irene Vecchi delle Fiamme Gialle (foto Bizzi). La nostra concittadina poi bissa l'oro nella gara a squadre con l'altra livornese in pedana Beatrice Monaco

La campionessa italiana 2022 di sciabola femminile individuale è la livornese Irene Vecchi delle Fiamme Gialle (foto Bizzi). La nostra concittadina poi bissa l’oro nella gara a squadre con l’altra livornese in pedana Beatrice Monaco.
“Quando veniamo qua è sempre una gara difficile da affrontare – ha detto la sciabolatrice ai microfoni di Federscherma.it – sono davvero molto contenta di come è andata oggi. Non è andato tutto liscio, ma in questi anni ho imparato a mantenere la calma per trovare una strada. Quest’anno è stato altalenante, adesso questo traguardo me lo voglio godere”.
La voglia è quella di fare ancora qualcosa di bello in azzurro: “È difficile trovare una gratificazione dopo due quarti posti olimpici, ma l’importante è che, quando ci si guarda indietro, si possa pensare abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare. Non bisogna mai dimenticare i sacrifici e tutto quello che si è fatto in questi anni, anche se non c’è stata la ciliegina sulla torta della medaglia. Ripunteremo a qualcosa di importante. Tre anni volano: a settembre inizierà una stagione nuova e ripartirò con la voglia di vincere”.
Irene Vecchi torna poi sul podio e stavolta lo fa in compagnia di una sua amica e concittadina: Beatrice Monaco, fiorettista, che per l’occasione si è cimentata nell’arma della compagna per tirare a squadre con la formazione delle Fiamme Gialle. Insieme a Benedetta Fusetti e a Camilla Mancini (anche lei fiorettista) il quartetto si è guadagnato un prestigioso oro.
Le ragazze guidate in panchina da Enrico Berrè in semifinale hanno superato 45-41 l’Esercito di Chiara Mormile, Benedetta Baldini, Caterina Navarria ed Eleonora Candeago e, in finale, hanno conquistato il titolo contro Sofia Ciaraglia, Martina Criscio, Eloisa Passaro e Lucia Stefanello delle Fiamme Oro. L’assalto era iniziato in favore del quartetto delle Fiamme Gialle, che si è trovato in vantaggio 15-3, poi le poliziotte hanno cercato di riavvicinarsi soprattutto grazie alle frazioni di Sofia Ciaraglia, che ha chiuso con un +8 e si sono portate davanti sul 35-33. Gli ultimi parziali di Benedetta Fusetti e la chiusura di Irene Vecchi hanno però rimesso la situazione in loro favore e hanno permesso alle finanziere di vincere la gara.

Condividi:

Riproduzione riservata ©