Cerca nel quotidiano:


Sei Miss Livorno portano in alto i colori labronici

Sei ragazze già partecipanti a Miss Livorno hanno portato in alto i colori labronici, conquistando riconoscimenti e titoli

Martedì 19 Novembre 2019 — 19:07

Mediagallery

Per la loro bellezza e semplicità, per la simpatia, il portamento e l’educazione sono riuscite a distinguersi in mezzo alle oltre cinquanta concorrenti provenienti da ogni parte d’Italia

Per la loro bellezza e semplicità, per la simpatia, il portamento e l’educazione sono riuscite a distinguersi in mezzo alle oltre cinquanta concorrenti provenienti da ogni parte d’Italia: alla finalissima del concorso nazionale Miss BluMare 2019, che si è svolta a bordo della nave da crociera MSC “Magnifica”, sei ragazze già partecipanti a Miss Livorno hanno portato in alto i colori labronici, conquistando riconoscimenti e titoli. Nel corso di una crociera di sette giorni nel Mediterraneo, con partenza da Venezia e con tappe a Bari, Katakolon (Olimpia), isola di Santorini, Pireo (Atene), Corfù e Kotor (Montenegro) le ragazze livornesi hanno assaporato appieno il fascino di questo beauty contest, partecipando a prove di spettacolo, shooting fotografici, video e sfilate di moda nelle location più suggestive della nave, di fronte agli occhi attenti della giuria composta da attori, cantanti, cabarettisti e personaggi del mondo della moda e dello sport, capitanati dalla Miss Italia 1996, ora attrice, Danny Mendez. E’ stata una avventura da sogno, oltre che un’opportunità formativa di reale contatto con il mondo della moda e dello spettacolo, per Francesca Chisari, Miss Livorno in carica (oltre che Miss Magnani Sposa e Miss Fiammetta Casa del gas), Giulia Di Liberto (terza classificata a Miss Livorno 2019, “Miss Hair Fashion Narciso bio-parrucchieri”), Chiara Gai (Miss Ds Automobiles), Agnese Socci (finalista a Miss Livorno 2018 e 2019, di Castiglioncello), Alessia Semerano (Miss Fonti del Corallo), e Alessia Siliani (finalista a Miss Livorno 2018).
In particolare la Miss Livorno 2019 Francesca Chisari (diciassette anni, alta 1,69, studentessa al Liceo delle scienze applicate, pratica la danza, è solare, possessiva e altruista, aspirazioni da attrice) ha incantato la giuria per la sua bellezza, eleganza e disinvoltura e si è aggiudicata al gran galà finale, ambientato nel sontuoso teatro della nave, l’importante fascia della moda “Deanna Biagi”. Superando le prove tecniche di fisicità, fotogenia, portamento e recitazione anche Giulia Di Liberto, diciottenne alta 1,75 di Rosignano Solvay, è riuscita a conquistare il titolo di Miss BluMare StudioImmagine, strettamente legato all’organizzazione del prestigioso concorso nazionale. Le bimbe labroniche, “scoperte” dalla Cronosax Livorno, sono state seguite e presentate all’organizzazione del concorso nazionale dallo staff dell’agenzia “Arte & Moda”, concessionaria del concorso per le regioni Toscana, Liguria e Lombardia, concorso al quale Miss Livorno, tramite la Cronosax stessa, è abbinato. Per “Arte & Moda” l’edizione 2019 di Miss Blu Mare è stata prodiga di riconoscimenti e soddisfazioni: su ventitre fasce-premio finali assegnate (su cinquantasei ragazze in gara), ben sette sono andate a ragazze seguite dall’equipe di Arte & Moda. Un premio alla serietà ed alla professionalità dimostrate in oltre trent’anni di attività nell’ambito della moda e dei concorsi di bellezza.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.