Cerca nel quotidiano:


Atletica, Finocchietti esordisce alle Olimpiadi Giovanili

Il “folletto amaranto” dell’Atletica Libertas Runners Livorno, cresciuto sotto la guida tecnica di Massimo Passoni, è il quinto under 18 italiano all-tim

sabato 13 ottobre 2018 17:10

Mediagallery

Debutto della regina degli sport, l’atletica leggera, alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires. Si è svolta la prima delle due prove dei 5000 metri di marcia nella quale ha gareggiato il livornese Davide Finocchietti, della Asd Atletica Libertas Runners Livorno, recente campione europeo under 18 sui 10 km.  La prima delle due prove lo colloca al sesto posto con il tempo di 20:51.96, tempo che migliora di oltre mezzo minuto il suo primato personale. E’ il quinto “allievo” italiano di sempre; la seconda prova di Davide Finocchietti è in calendario lunedì. Mezzo minuto di progresso, all’esordio in un evento olimpico. Non si poteva chiedere di più a Davide Finocchietti sui 5000 di marcia. Il giovane livornese aveva il suo miglior tempo di 21:22.70 ottenuto il 14 luglio nella sua Livorno, una settimana dopo aver vinto il titolo europeo di categoria nei 10.000 metri. Adesso il “folletto amaranto” dell’Atletica Libertas Runners Livorno, cresciuto sotto la guida tecnica di Massimo Passoni, è il quinto under 18 italiano all-time.
La cronaca vede una gara tattica nei primi 2, 5 km sulla pista di Buenos Aires. La gara si accende nella seconda parte con l’iniziativa dell’ecuadoriano Oscar Patin, che conquista il successo parziale in 20:13.69 davanti all’indiano Suraj Panwar (20:13.69) anche se il primo a tagliare il traguardo è il messicano Cesar Cordova, in una volata a ritmo fin troppo rapido, ai limiti del regolamento: infatti riceve la terza sanzione dopo l’arrivo ed è quinto con 20:39.90. L’azzurro invece rimane inizialmente in controllo, intorno al quarto-quinto posto nel gruppo di testa guidato dal cinese Wang Xin (terzo con 20:28.02 a precedere il salvadoregno Gilberto Menjivar, quarto in 20:31.53), poi si stacca dal quintetto al comando e perde terreno prima di recuperare una posizione. Lunedì 15 ottobre alle 19.30 italiane, stessa distanza e stessi avversari nella seconda manche alla vigilia del suo 17° compleanno.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.