Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Atletica. Nanuti, Bottai e Felicetti: giovani speranze in amaranto

Mercoledì 4 Gennaio 2023 — 17:34

Tre giovanissimi che potranno crescere in una società ambiziosa accanto ad atleti di grandissimo livello, uno stimolo determinante per la loro crescita sportiva

Tre nuove giovani speranza entrano nella squadra amaranto, tutti appartenenti alla categoria allievi. Arrivano alla Atletica Libertas Unicusano Livorno Miriam Nanuti, Mattia Bottai e Davide Felicetti.

Miriam è una saltatrice in alto, arriva da Poppi, nella Società gemellata con la nostra e seguita da Elisa Zuccari, ex azzurra amaranto e atleta di valore nazionale. Nella scorsa stagione, da cadetta,  Miriam si è messa in evidenza è già riuscita a salire 3 volte oltre 1,60m, fino a 1,62m risultando tra le prime dieci in Italia. Ha indossato la maglia della rappresentativa della regione Toscana. Vanta anche delle buone prestazioni nel salto in lungo, dove è atterrata a 5,13m e negli 80m che ha corso il 10″7.

Mattia è un quattrocentista, proveniente dalla Atletica Costa Etrusca, allenato da Erika Ferri, capace di correre al primo anno di categoria un ottimo 50″78 all’aperto e 51″60 al coperto, classificandosi al 12° posto ai Campionati italiani di categoria. Vanta anche buone prove sui 200m che ha chiuso all’inizio della scorsa stagione in 23″15, mentre sui 400hs ha corso in 58″64.

Davide è uno sprinter cadetto da 9″28 sugli 80m e da 38″19 sui 300m, anch’esso proveniente dalla Atletica Costa Etrusca e allenato da Gabriella Gammaidoni. Atleta poliedrico è capace anche di saltare in alto fino a 1,80m e di atterrare a 6,36m nel salto in lungo si è messo in luce nel mese di dicembre quando a Parma nella prima indoor della stagione è riuscito a portare il suo primato sui m. 60 a 7”12, miglio prestazione italiana 2022.

Tre giovanissimi che potranno crescere in una società ambiziosa accanto ad atleti di grandissimo livello, uno stimolo determinante per la loro crescita sportiva.

Condividi:

Riproduzione riservata ©