Cerca nel quotidiano:


Calissi-Monaco. Le fiorettiste livornesi si tuffano nell’oro

Risultato di spessore per le due schermitrici livornesi che si mettono al collo il metello più prezioso alle Universiadi di Taipei

Giovedì 24 Agosto 2017 — 17:30

Mediagallery

Ancora un risultato strepitoso per la scherma livornese. Dopo il bel bronzo di Alessandro Paroli nel fioretto maschile e il podio conquistato da Beatrice Monaco in quello femminile (clicca qui per leggere la news) arriva la medaglia d’oro a squadre alle Universiadi in corso a Taipei. E a tuffarsi nell’oro due quarti del team sono tutti livornesi. Stiamo parlando di Olga Calissi, che nella prova individuale si era fermata agli ottavi, e ancora di Beatrice Monaco che insieme a Francesca Palumbo e Valentina De Costanzo si aggiudicano il metallo più prezioso (come si vede nel selfie realizzato a fine gara dalla livornese Beatrice) superando con un netto punteggio di 45 a 25 la Russia.
Dopo aver esordito contro Macao col punteggio di 45-9, il team del fioretto azzurro ha superato ai quarti la Francia per 45-42 e poi in semifinale l’Ungheria nettamente per 45-31.
Per Olga Calissi, fiorettista di punta del maestro Marco Vannini e Beatrice Monaco, allieva di un volto storico della scherma azzurra come Giovanna Trillini, un risultato di spessore che inorgoglisce tutta la cittadinanza cittadina. Alle due atlete i complimenti più sinceri da parte di tutta la redazione di Quilivoro.it

Riproduzione riservata ©