Cerca nel quotidiano:


Canottaggio: pioggia di medaglie sui rosso grigi dei VVF Tomei a Candia

Due giornate di grande agonismo che hanno visto il futuro del canottaggio italiano regatare con gare mai scontate e combattute fino alla linea del traguardo

Mercoledì 23 Marzo 2022 — 17:59

Mediagallery

Nello scorso weekend sul lago di Candia in Piemonte si è svolto il primo meeting nazionale giovanile. Due giornate di grande agonismo che hanno visto il futuro del canottaggio italiano regatare con gare mai scontate e combattute fino alla linea del traguardo. I giovani hanno potuto cimentarsi in due regate per esprimere i propri talenti. Il Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco Tomei era presente con un folto numero di giovanissimi canottieri preparati ottimamente da Gino Montanelli e da Mauro Masnata e, così, i risultati non sono tardati ad arrivare.

Il primo acuto nella giornata di sabato è arrivato nel singolo 7,20 dalla medaglia d’argento di Agustin Benavente Accoroni, seguito in un’altra finale della stessa categoria da Giona Bertolacci con un altrettanto meritatissimo argento.

E’ stata poi la volta del doppio Cadetti dove Tommaso Spagnoli e Riccardo De Girolamo Vitolo hanno aggiunto un ulteriore argento al medagliere. Poco dopo un altro risultato di rilievo è arrivato da Matteo Gentini nel singolo 7,20 allievi C, che felicissimo ha agguantato il primo oro nella sua pur breve carriera.

Nel Singolo 7,20  allievi b2 sono giunte poi altre tre medaglie da Nicholas Di Fraia terzo, da Leonardo D’Alessio secondo e da un’ulteriore secondo posto di Francesco Abruzzese.

Del metallo più prezioso sono state le medaglie delle ragazze. Adele Ceccatelli nel singolo 7,20 Allievi A, alla sua prima gara,  è giunta prima  affascinato per lo stile e la caparbietà con la quale ha condotto fino al traguardo la gara, ed ha così aperto lo show per la sorella Marta Ceccatelli prima nella categoria allieve B2 dopo una gara tirata fino agli ultimi metri.

La domenica è iniziata con la prova di Tommaso Falaschi che nel singolo cadetti si è piazzato ad un passo dal podio di una gara molto combattuta dimostrando miglioramenti notevoli nella costanza e regolarità di potenza e di ritmo.

Sempre sul singolo cadetti Riccardo De Girolamo Vitolo regalava alla squadra livornese un altro argento, così come Ginevra Cecconi che tra gli allievi C agguantava un prestigioso secondo gradino del podio.

Nel singolo Allievi C Maschile ancora Matteo Gentini agguantava l’argento e Francesco Abruzzese portava a casa un bel bronzo nel singolo allivi B2.
Di seguito colpivano nel segno ancora una volta con l’oro le sorelle Adele e Marta Ceccatelli rispettivamente nel singolo  7,20 Allieve A e Allieve B2.
Infine ancora un secondo posto nel doppio per Leonardo D’alessio e Di Fraia Nicholas e per finire bronzo per Said Ahmed Hmoudi nel 4 con PR3 ID misto con l’Armida di Torino.
Nel complesso il Gruppo Sportivo VVF Tomei  ha lasciato il Lago di Candia con 5 ori, 9 argenti e 3 bronzi, un bottino di tutto rispetto che fa ben sperare per gli impegni futuri e che può essere d’auspicio per attirare altri giovani allo Scolmatore di Livorno per praticare questo meraviglioso sport.

Riproduzione riservata ©