Cerca nel quotidiano:


Canottaggio. Trasferta da incorniciare per il Tomei Livorno

Lunedì 26 Marzo 2018 — 18:17

Mediagallery

Trasferta da incorniciare per i canottieri grigio rossi del Tomei di Livorno nelle acque di Genova Prà per il primo Meeting Nazionale Giovanile e Master.

Le regate si sono svolte sabato 24 e domenica 25 marzo con la presenza di oltre 1000 canottieri. Sono state due splendide giornate di amicizia e di festa con  a tratti un vento contro che ha reso le gare dure, ma avvincenti, esaltando la tecnica degli equipaggi, che ha conclusione delle gare di fondo hanno iniziato a cimentarsi sulle distanze classiche.

I risultati del GS Tomei sono andati al di la di ogni più rosa aspettativa con i giovanissimi che hanno fatto la parte del  leone in questa trasferta: Alberto Magagnini ha conquistato una medaglia d’oro ed una d’argento nel singolo 720 Allievi B2 e il cadetto Jacopo Giusti ben due medaglie d’oro nel  singolo 7,20 e nello skiff nelle due giornate di gare. Ottima la prestazione alla prima uscita della stagione del doppio ragazzi di Davide Cini e Guidi Nico (misto tutto VVF con il GS Billi di Pisa) che ha conquistato una splendida medaglia d’argento. L’altro doppio ragazzi composto da Giulio Simonini e Lamberto Bettinetti, all’esordio assoluto su un campo di canottaggio, è giunto sesto dimostrando una comprensibile inesperienza, ma anche tanta caparbietà.

Altro importante risultato è arrivato nella categoria master dove  si sono continuate ad incrementare le vittorie già ottenute nelle gare di fondo con il primo posto del doppio composto da Walter Bollati e Vittorio Pasqui.  A riposo gli atleti senior che continuano la preparazione per  il Meeting nazionale che si svolgerà a Piediluco il 7 e 8 aprile prossimi importante appuntamento in vista dei successivi impegni internazionali.

Foto C. Cecchin Canottggio.org

Riproduzione riservata ©