Cerca nel quotidiano:


Coppa Italia, al Picchi arriva il Carpi. Mister Breda: “Sarà un match ostico”

Tanti gli argomenti toccati dal mister a partire dal nuovo acquisto Rizzo che però, pur convocato, non sarà a disposizione per la partita. Piacevoli notizie poi, sono arrivate dal reparto difensivo: Gonnelli con molta probabilità partirà titolare come Gasbarro

sabato 10 Agosto 2019 16:44

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Tempo di primi bilanci per mister Roberto Breda che alla vigilia della prima uscita ufficiale della stagiona ha fatto il punto sulla squadra amaranto. “Queste sono partite ostiche che servono a capire a che punto sei della preparazione, ci daranno belle indicazioni”, ha detto mister Breda in occasione della conferenza stampa in vista della partita di Coppa Italia contro il Carpi, fissata per domenica 11 agosto alle 20.45.
Tanti gli argomenti toccati dal mister a partire dal nuovo acquisto Rizzo che però, pur convocato, non sarà a disposizione per la partita. Piacevoli notizie poi, sono arrivate dal reparto difensivo: Gonnelli con molta probabilità partirà titolare come Gasbarro, per il quale Breda ha speso piacevoli parole: “Pur essendo difensore centrale – ha detto l’allenatore amaranto – ha una tecnica importante, mi piacerebbe valorizzarla di più. L’atteggiamento mi piace, la strada è quella giusta e si vede”. Per il momento quindi il Livorno sembrerebbe orbitare nella giusta direzione, chiaro, con qualche aggiustamento da fare, ma solo il campo parlerà.

L’attacco – Resta comunque il solito punto interrogativo. Il Livorno è bello ma non balla…o meglio non segna. Il mister, però, è stato molto chiaro: “Sono fortemente convinto che quelli che non hanno segnato, faranno bene”. Buone possibilità di giocare per Marsura. Il ragazzo si sta mettendo in luce, come dimostra l’ottimo spezzone di gara con la Fiorentina. La sua duttilità ha convinto Breda che lo potrà schierare sia da trequartista che come punta.

Capitolo Portieri – Con il Carpi sicuramente giocherà Zima, ma non è da escludere una serrata lotta gerarchica. Plizzari, infatti, è il prospetto di ruolo più importante a livello nazionale ed ha espressamente chiesto al Milan di andar via per fare il titolare. Al momento, però, il portiere ceco parte avanti.

Mercato – “Come sappiamo tutti, mi aspetto che arrivi una punta ed un trequartista, il dialogo con la società è quotidiano. Falletti o Tremolada? Tra due litiganti…”. Queste le parole enigmatiche dell’allenatore del Livorno. Intanto, però, lo stesso Breda si coccola il neo arrivato Luca Rizzo, ancora acciaccato ma che una volta ripresa la condizione sarà un vero e proprio jolly di centrocampo, capace di alternarsi come esterno di centrocampo e mezz’ala, oltre ad un’ottima fase offensiva.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.