Cerca nel quotidiano:


Cresce bene il terzetto di minienduristi del Moto Club Torre della Meloria

mercoledì 25 luglio 2018 08:41

Mediagallery

Un finale di stagione esaltante per il Campionato Italiano MiniEnduro che ha vissuto in quest’ultimo weekend il rush conclusivo della stagione 2018. A Bergamasco (AL) si sono giocate le sorti di tutte le categorie previste (125 Mini, Debuttanti, Cadetti, Junior, Senior e Motoclub) con i concorrenti al via a contendersi le migliori posizioni fino all’ultima speciale.

A decidere gli ultimi verdetti della stagione, due bellissime, ed altrettanto impegnative, prove speciali, disposte su un circuito di 10 km, che hanno regalato ai 147 atleti al via una due giorni di grande divertimento. Subito dopo lo start, avvenuto alle ore 12,00 nella giornata di ieri e alle ore 9,00 in quella odierna, i piloti si sono diretti verso l’Enduro Test Just1, disposto all’interno di un bosco, prima di raggiungere lo spettacolare Cross Test, disegnato sul versante di una collina. Il tutto è stato ripetuto per cinque volte in entrambe le giornate.

Purtroppo, a causa della violenta pioggia caduta nella notte di venerdì, la direzione, composta in primis dal Motoclub Madonnina dei Centauri con la sezione Giulio Peverati, organizzatori della tappa, è stata costretta a tagliare gran parte del trasferimento per il fondo impraticabile. Fortunatamente l’acqua non si è presentata durante la vera e propria manifestazione, lasciando spazio al sole e al caldo che ha regalato emozioni anche in queste ultime due giornate di campionato.

Per il Motoclub livornese Torre della Meloria, condotto abilmente da decenni dall’abile manager labronico Ivano Zanatta che in tutti questi anni di onorato servizio ha tenuto alti i colori della città regalando decine e decine di titoli nazionali e regionali, erano presenti nell’alessandrino tre mini-piloti.

Riccardo Pizzetti (MC Torre della Meloria – Husqvarna classe 50 2T Debuttanti) nelle due giornate di gara ha staccato un ottavo e un settimo posto di classe che sono serviti a suggellare un positivo quinto posto nella graduatoria di questo campionato 2018.

E così anche per i bravissimi Diego Pitzoi (MC Torre della Meloria – Ktm 65 2T Cadetti) 20° e 17°, e Davide Pitzoi (MC Torre della Meloria – Honda 125 2T) 14° e 17° nelle due grintose e generose giornate piemontesi, è così giunto il tempo che gli appassionati livornesi chiamino a sé questo terzetto per il meritato applauso dopo una onorevole prestazione frutto di una stagione molto coinvolgente.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive