Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Dama e scacchi. Il 7 giugno la finalissima di “Gioco scaccia gioco” alla Terrazza

Domenica 22 Maggio 2022 — 08:24

Factotum dell'iniziativa, sono stati il maestro di scacchi Andrea Raiano e il quattro volte campione del mondo di dama Michele Borghetti che quest'anno hanno tenuto corsi  per un totale di 350 ore in 35 classi, unitamente all'istruttore di scacchi Fsi Coni Ennio Politi

Dopo la semifinale svoltasi domenica 14 maggio al Circolo Arci Carli Salviano, si svolgerà martedì 7 giugno alla Terrazza Mascagni la finale del torneo di scacchi e dama “Gioco scaccia gioco” dedicato ai bambini delle elementari. Un progetto educativo finalizzato a distogliere i più giovani dall’uso eccessivo dei telefonini e dei social e ad attirarli verso attività più “sane” e stimolanti per la loro creatività e personalità. Non a caso il progetto ha otteuto prestigiosi riconoscimenti e dal 2017 è parte integrante del piano di contrasto al gioco patologico della Regione Toscana, cui si è associato il Comune di Livorno.
Factotum dell’iniziativa, sono stati il maestro di scacchi Andrea Raiano e il quattro volte campione del mondo di dama Michele Borghetti che quest’anno hanno tenuto corsi  per un totale di 350 ore in 35 classi, unitamente all’istruttore di scacchi Fsi Coni Ennio Politi.
Per i bambini e i ragazzi sono attivi al Circolo Arci Carli Salviano corsi di dama tenuti da Michele Borghetti e dal maestro Gianfranco Borghetti (info: [email protected]) e di scacchi(al Museo di storia Naturale) sotto la direzione tecnica del prof. Maurizio Soventi e tenuti dal maestro Andrea Raiano e dal dott. Ennio Politi (info: [email protected]).

Torneo di dama il 28 maggio – A precedere la finale di “Gioco scaccia gioco”, sabato 28 maggio si svolgerà un torneo di dama organizzato dall’associazione Koala, alla ludoteca di Villa Mimbelli, sempre dedicato ai bimbi delle elementari, con un massimo di 32 partecipazioni. Coppe per i primi classificati e medaglie. Per le iscrizioni, che sono gratuite, i genitori dei bambini interessati possono rivolgersi a Michele Borghetti, cell. 328-90.06.761.

Condividi:

Riproduzione riservata ©