Cerca nel quotidiano:


Fides, Caranti e Picchi: la loro sciabola è da “top 8”

Lunedì 19 Marzo 2018 — 11:46

Mediagallery

Ottimo risultato per gli atleti del Fides che ai campionati Italiani Under 23 conquistano l’accesso ai top 8.
Bravo Gherardo Caranti che passa i gironi con 6 vittorie e vince agevolmente tutte le fasi eliminatorie per poi perdere l’incontro con il bravo Riccardi dopo un assalto molto tirato che si concluderà 15 – 12 per il romano.
E brava anche Matilde Picchi (anno 2000) che dopo lo stop forzato di tre mesi a causa di un infortunio, al rientro centra subito la finale perdendo poi con la vincitrice del torneo la romana Schina. Entrambe gli sciabolatori hanno dimostrato di essere a pieno titolo tra i migliori della loro categoria.

EDOARDO CARANTI

Bene anche Michelucci (9°) che approda nei 16 dopo un ottimo girone, bene anche Julia Terreni, Enrico Barsotti  ed Edoardo Castellani rispettivamente 19° 22° e 24°.
Un po’ di emozione tradisce Niccolò Cillari (39°) e Tommaso Suin (49°) che perdono alle eliminatorie.
Molto soddisfatti i maestri Nicola Zanotti e Ilaria Bianco presenti alla gara con loro il presidente Carlo Montano divenuta ormai assidua presenza alle gare.
Per il fioretto molto bene Tommaso Lombardi che in una gara molto numerosa di partecipanti riesce a classificarsi 21esimo perdendo soltanto dal numero tre del torneo. Bene anche Bellucci e Marchi rispettivamente 43° e 53°.

Riproduzione riservata ©