Cerca nel quotidiano:


Fides, il ruggito dei leoncini: a Chiavari è pioggia di medaglie

Sono ben cinque le medaglie d’oro, due quelle di bronzo, una finale ad 8 e tanti ottimi piazzamenti e prestazioni  di spessore

lunedì 04 Novembre 2019 12:15

Una giornata incredibile e memorabile quella che si è svolta sabato 2 novembre a Chiavari, ai campionati interregionali (Toscana-Liguria-Piemonte) di fioretto per i colori del circolo scherma Fides. Sono ben cinque le medaglie d’oro, due quelle di bronzo, una finale ad 8 e tanti ottimi piazzamenti e prestazioni  di spessore.
Il primo oro è arrivato dalla categoria giovanissime in cui si è imposta Giorgia Ruta seguita al terzo posto da Dalia Rinforzi. Una gara strepitosa la loro sin dalle prime battute che le ha viste protagoniste per tutto il torneo.
Il secondo oro è arrivato dalla categoria bambine, in cui Elena Picchi ha letteralmente dominato la gara subendo solamente 10 stoccate (gironi compresi: semplicemente strepitosa.
Il terzo oro arriva dalla categoria “ragazze” con un ottima prestazione di Veronica Pritelli che conquista anche il bronzo nella categoria “allieve”:  doppia soddisfazione per lei.
Un po’ di rammarico per Marta Cavallini fermata per l’accesso agli 8, mentre sempre in crescita Giorgia Fannelli.
Il quarto oro è quello di Giovanni Pierucci nella categoria “maschietti” .Una bellissima gara la sua in cui ha saputo gestire sempre al meglio tutto gli assalti. Altrettanto bravi Nicola Manfrè, che cede l’accesso alla finale ad 8 e Gianluca Guadagni che fanno vedere progressi davvero interessanti.
Il quinto oro arriva in serata dalla categoria “giovanissimi” con Cristiano Fusco.
Una gara bellissima la sua in cui mostra una scherma intelligente e matura con grandi margini di miglioramento. Nella stessa categoria 8ª posizione per Lorenzo Cattani, tradito da un po’ di stanchezza, ma dotato di grande tecnica. Nella stessa categoria un po’ sottotono Gianluigi Tognelli tradito da nervosismo e un po’ di sfortuna. Martino Melucci e Mattia Signorini un poco più indietro ma con grandi potenzialità di crescita .
Nella categoria ragazzi/allievi sono mancate le medaglie, ma sono arrivate le ottime prestazioni di Gabriele Garzelli, Gualtiero Tognelli e Pietro Magherini che perdono l’accesso ai top 8. Un po’ più indietro Brando Barbieri.
“Una gara dominata – commenta il maestro Beppe Pierucci – Un gruppo che continua a crescere e che continua a vincere. Un lavoro che, anno dopo anno, inizia a dare i suoi preziosi frutti. Il mio grazie va al lavoro di tutti i maestri che giorno dopo giorno con amore e dedizione mettono passione a amore in questo meraviglioso sport”. Non sono poi mancati i complimenti del presidente Montano per gli ottimi risultati ottenuti da questi giovani leoncine e leoncini targati Fides.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.