Cerca nel quotidiano:


Folgore, un oro due bronzi nella trasferta in Slovenia

All'evento sono stati registrati, dall'organizzazione, 69 società partecipanti, tra cui club in rappresentanza di Austria, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Ungheria, Italia, Serbia, Slovenia e Ucraina

lunedì 20 Maggio 2019 18:14

Mediagallery

Prosegue il tour in Slovenia, con i suoi 1.019 chilometri di trasferta, per il settore giovanile della ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno, che nel fine settimana scorso, si è confrontato al “Postojna Open 2019” di Karate, svoltasi presso l’impianto sportivo di Postumia. All’evento sono stati registrati, dall’organizzazione, 69 società partecipanti, tra cui club in rappresentanza di Austria, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Ungheria, Italia, Serbia, Slovenia e Ucraina.
I giovani “atleti combattenti” hanno raggiunto ragguardevoli risultati nelle categorie giovanili WKF (World Karate Federation), nella specialità del Kumite “combattimento a contatto controllato”, con i folgorini Under 12 (12 anni d’età non compiuti). Nel femminile, Laura Giraldi, ha conquistato la medaglia d’oro, tecnicamente incontrastata, vincendo i suoi 3 match, per 11 a 1, 4 a 0 e 5 a 0.
Nel maschile, è giunta la medaglia di bronzo di Federico Picchiotti negli Under 14, peso 40 Kg., e un quinto posto negli U 12, 35 Kg. Altro risultato è stato quello del folgorino, Jacopo Citi, che nella categoria U 12, 35 Kg, è stato fermato a un passo dalla finale. Lo stesso è avvenuto, anche nella categoria U 14, 40 Kg, che tuttavia, nel ripescaggio, è giunto alla disputa della finale per la medaglia di bronzo, che ha sfiorato, con una sconfitta di 4 a 3, raggiungendo un buon 5° posto. Ottima la prestazione tecnica e atletica di Picchiotti e Citi, che, entrambi, hanno sostenuto 8 match, confrontandosi con diversi atleti stranieri.

Altro importante risultato è stato raggiunto con la medaglia di bronzo, di Francesca Giraldi, nella categoria U 14, 50 Kg. Fermata nella semifinale, ha proseguito la sua marcia verso il podio, vincendo l’incontro per il terzo posto, dimostrando grande valore tecnico per tutta la durata delle competizioni sostenute.
Buone le prove di Nicholas Simonetti, Vittoria Millauro e Lorenzo Giraldi, nel campo dell’attività agonistica internazionale.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.