Cerca nel quotidiano:


42esima Coppa Risiatori, si parte il 4 luglio con le boe di partenza già assegnate

Tantissime le novità presenti a partire dalla manifestazione che si svolgerà tutta nella giornata di domenica 4 luglio, partendo la mattina con il femminile e la categoria Juniores. Per la prima volta ci sarà la "Coppa Special" dedicata ai ragazzi con disabilità cognitive. La gara a dieci remi partirà alle 18 e sarà possibile vederla sul maxischermo posizionato in piazza Mazzini

Mercoledì 30 Giugno 2021 — 21:31

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Assegnate secondo l'ordine di arrivo della scorsa Coppa Labronica, nelle due boe centrali, la 4 e la 5, partiranno il Borgo e il Venezia, seguiti da Benci Centro (3) e Salviano (6), Ardenza (2) e Pontino (7), Labrone (1) e San Jacopo (8)

È stato presentato il programma della 42esima edizione della Coppa Tito Neri Risiatori. Tantissime le novità presenti a partire dalla manifestazione che si svolgerà tutta nella giornata di domenica 4 luglio, partendo la mattina con il femminile e la categoria Juniores arrivando poi ai gozzi a dieci remi per le che scenderanno in acqua alle 18 in punto.
“Si durava meno fatica in mare, ma è un onore essere qui a parlare con voi – ha detto il presidente del Comitato Luca Ondini, che succede dopo 42 anni a Paolo Cantini – Fa molto piacere, il nostro obiettivo è far sì che le tradizioni remiere vadano avanti. Vogliamo che i nostri principi livornesi vadano oltre le gare, per questo abbiamo deciso di curare ogni singolo aspetto di tutto l’ambiente circostante”. Inserita nel contesto della Straborgo dopo le finali del femminile e Juniores, per la prima volta sarà istituito il “Trofeo Coppa Risiatori Special”, una gara-dimostrazione con i ragazzi con disabilità cognitive che si sfideranno sia in mare che con gli ergometri a terra. Per quanto riguarda il pubblico, sarà possibile assistere alla Risiatori a dieci remi attraverso un maxischermo che proietterà dalla partenza dalla Torre e il Faro della Meloria fino all’arrivo sugli Scali Novi Lena. La premiazione degli equipaggi Senior, Junior e Femminili avverrà Durante la cena/terzo tempo in piazza Mazzini mentre, per i ragazzi Special subito dopo la gara. Non sono mancate però le polemiche, in particolare per quanto riguarda l’assegnazione delle boe per i gozzi a dieci remi: “Ci hanno detto che abbiamo voluto stravolgere il regolamento delle carte remiere. L’unica in 42 anni, ma non è uno sfizio nostro – ha puntualizzato Luca Ondini insieme al consigliere Silvano Russo e al vice presidente Nando Malacarne – Prima le boe erano con sorteggio, adesso vogliamo premiare gli equipaggi che sono arrivati per primi nella scorsa edizione della regata Labronica”.
Ecco quindi che nelle due boe centrali, la 4 e la 5, partiranno il Borgo e il Venezia, seguiti da Benci Centro (3) e Salviano (6), Ardenza (2) e Pontino (7), Labrone (1) e San Jacopo (8).

Riproduzione riservata ©