Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Coppa Risi’atori 2022. Tutte le novità della “Maratona del Mare”

Venerdì 3 Giugno 2022 — 18:03

La gara sarà ripresa grazie ai droni e trasmessa in diretta sul maxi schermo in piazza Mazzini oltre che sulle pagine social Visit Livorno, Urban Tv e su TeleGranducato. Appuntamento domenica 5 giugno alle 19

di Giulia Bellaveglia

“Come lo scorso anno le gare verranno svolte in una sola giornata: la mattina femminile, mini Risi’atori e Special Olympics alla Bellana e nel tardo pomeriggio i 10 remi dalla Meloria alla Darsena Nuova, leggermente posticipati dal consueto a causa della concomitanza con la partita dell’Unione sportiva Livorno Calcio. Questo si presume che sarà l’ultimo anno con l’arrivo davanti alla Cantina del Borgo, dove sarà realizzato un porticciolo. Ci daremo quindi da fare per trovare un arrivo alternativo. Gli ultimi giorni sono stati un po’ accesi perché ci sono 2 sezioni nautiche che hanno problemi, una a livello di equipaggio e l’altra a livello di imbarcazione. Questioni che cercheremo di risolvere in tutti i modi”.
Con queste parole Luca Ondini, presidente del Comitato organizzatore, sintetizza le caratteristiche della 43esima edizione della Coppa Risi’atori, in programma per domenica 5 giugno all’interno del contesto di Straborgo. “In questa manifestazione la gara remiera ha un ruolo strategico – dice il sindaco Luca Salvetti – Un elemento nodale che chiude la kermesse e lo fa con la forza degli equipaggi. Senz’altro le gare sono fatte per essere vinte, ma in questo caso sono anche un biglietto da visita per la città, ecco perché mi auguro che possa essere trovato un accordo per consentire a tutte le sezioni nautiche di partecipare”.
A Luca Marconi, presidente del Comitato toscano della Federazione italiana di canottaggio a sedile fisso, spetta il compito di illustrare la spinosa questione dei regolamenti.
“La barca del San Jacopo ha avuto un danno che non può essere riparato in tempo – spiega – Ho ricevuto dalla sezione nautica in questione una mail ufficiale di richiesta per poter partecipare alla gara con una barca di allenamento di proprietà del Borgo Cappuccini, disponibile al prestito. Per far questo occorre una deroga al regolamento, ma per concederla ho bisogno di un voto unanime da parte di tutti i presidenti che, per il momento, non è arrivato. Il Pontino San Marco invece, è a corto di vogatori a causa di alcuni infortuni. Altre due Cantine si sono prestate per fornire loro gli atleti necessari, verificheremo i regolamenti per capire se la cosa è fattibile”. Adriano Tramonti della Fondazione Lem introduce le novità principali.
“Le barche saranno tracciate tramite un Gps – afferma – Cosa che ci consentirà, durante la diretta sul maxi schermo di piazza Mazzini, di vedere quali sono le reali distanze. Abbiamo poi inserito ulteriori droni che riusciranno a coprire anche le imbarcazioni che dovessero rimanere più indietro. Le stesse proiezioni, effettuate anche nella mattinata, saranno trasmesse su Granducato, Urban Tv con il commento di Fabrizio Pucci e Simona Poggianti e sui nostri social, oltre che riproposte durante la cena conclusiva in piazza, a cui seguirà la premiazione”.
Presenti, alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa anche l’assessore al commercio e al turismo Rocco Garufo e Piero Neri.
Questo il programma nel dettaglio: dalle 9.30 alle 11.45 femminile (10.30), juniores (9.30 1° batteria, 9.50 2° batteria, finale alle 11.15) e special olympics (11.45 con pranzo offerto dalla Fondazione per atleti e familiari) negli spazi della Bellana. Alle 19 partenza dei 10 remi dalla Meloria con arrivo in Darsena Nuova. A seguire cena degli equipaggi e premiazioni sul palco di Straborgo.

Condividi:

Riproduzione riservata ©