Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Gioco scaccia gioco, che festa per la finalissima alla Terrazza Mascagni. I risultati

Martedì 7 Giugno 2022 — 16:36

Si è conclusa la sesta edizione del progetto gioco scaccia gioco, gli scacchi e la dama contro la ludopatia. Ecco le classifiche delle due discipline: scacchi e dama

Si è conclusa la sesta edizione del progetto gioco scaccia gioco, gli scacchi e la dama contro la ludopatia. La finale si è disputata come da tradizione sulla Terrazza Mascagni martedì 7 giugno alla presenza del sindaco di Livorno Luca Salvetti, della vice sindaca Libera Camici, del neo campione mondiale di dama Matteo Bernini e del pluricampione mondiale di dama Michele Borghetti. Presenti anche il presidente del Coni Giovanni Giannone, il presidente della Fsi toscana Adriano Giannetti e i dirigenti del Cred del Comune di Livorno.

Dopo sei combattuti turni di gioco con doppio girone all’italiana ecco le classifiche finali:

SCACCHI

1° PUCCINI 5A PUNTI 9,70

2° LAMBRUSCHINI 5C PUNTI 7,73

3° NATALI 4A PUNTI 7,59

4° PUCCINI 4B PUNTI 1,38

DAMA

1° PISTELLI 2E PUNTI 12,92

2° CORRIDI 3A PUNTI 8,62

3° FATTORI 5A PUNTI 2,50

4° NATALI 2B PUNTI 2,36

Si è trattata di una vera e propria festa dopo due anni terribili di pandemia. Durante la premiazione ci sono state scene di grande entusiasmo sotto lo sguardo di Salvetti e Camici che hanno espresso parole di apprezzamento del progetto. I bambini hanno consegnato al sindaco e alla vice sindaca dei componimenti sui due giochi e la prevenzione del gioco d’azzardo fra i minori.

Il progetto è inserito nell’ambito di “Scuola e città” coordinato dal Cred del Comune di Livorno e organizzato da Asd Livorno scacchi Aps in collaborazione con Asd Dama Livorno.

Sono stati svolti laboratori di dama e scacchi in 35 classi per un totale di 350 ore a cura del quattro volte campione del mondo di dama Michele Borghetti, del maestro di scacchi Andrea Raiano e dell’istruttore di scacchi Fsi Coni Ennio Politi.

Hanno partecipato ai laboratori in classe: primarie Benci, Brin, Dal Borro, Puccini, Rodari, Fattori, D’Azeglio, Campana, Thouar, Lambruschini, Natali, Villa Corridi; secondarie di primo grado Michelangelo, Fermi e Pistelli.

Il progetto gioco scaccia gioco ha ottenuto in questi anni prestigiosi riconoscimenti: dal 2017 è parte integrante del piano di contrasto al gioco d’azzardo patologico della Regione Toscana, dal 2018 è inserito nel piano di contrasto del Comune di Livorno al gioco d’azzardo patologico. Altri riconoscimenti dalla Fid e dalla Fsi. L’arrivederci è all’edizione 2022-23.

Condividi:

Riproduzione riservata ©