Cerca nel quotidiano:


Il Rolling Stones vince il Memorial Dino Lenzi

Trionfa il Rolling Stones, in virtù di un cammino in crescendo che ha permesso di ai bianco-rosso-neri di conquistare il gradino più alto del podio

venerdì 19 Luglio 2019 11:14

Mediagallery

È tempo di titoli estivi in casa Promosport Uisp. Sui campi delle 5 Querce si è chiuso con un bilancio ampiamente positivo, per partecipazione, fair play e divertimento, il 3° Memorial Dino Lenzi di calcio a 5, a cui hanno partecipato sedici formazioni. Trionfa il Rolling Stones, in virtù di un cammino in crescendo che ha permesso di ai bianco-rosso-neri di conquistare il gradino più alto del podio. Formula ormai rodata per la manifestazione che, inizialmente, divide le sedici squadre in quattro gironi, al termine dei quali, le prime due classificate accedono alla Fascia Oro, mentre le altre proseguono in Fascia Argento. Il Rolling Stones chiude al secondo posto (dietro al St. Pauli) il girone 4 con 6 punti, quindi ai quarti di finale in Fascia Oro trova e batte il Casini 405 con un poker secco. In semifinale è La Leccia a doversi arrendere al Rolling Stones, che quindi approda in finale e ha la meglio anche qui sul Babylona di capitan Leo Ferretti. I campioni fanno razzia anche di premi individuali, conquistando i titoli di Miglior giocatore con Jonathan Digiacomantonio e di Miglior portiere con Jacopo Landi. Questa la rosa dei bianco-rosso-neri: Landi, Izzo, Salvadori, Lenzi D., Baroni, Lepri, Digicaomantonio.

In Fascia Argento, il Fabio & Friends di mister Antonacci (uscito terzo sempre dal girone 4), fa fuori il De Zi Team ai quarti e l’Us Pratini in semifinale, quindi nella sfida decisiva per il trofeo riesce ad avere la meglio, con il punteggio di 8-5, sul più blasonato Livorno United, che deve così rimandare la conquista del sessantesimo trofeo della sua storia.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.