Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Karate. I passaggi di cintura dell’Accademia dello Sport: I NOMI

Martedì 20 Dicembre 2022 — 19:09

Un anno ricco di soddisfazioni e risultati. 150 le medaglie conquistate (55 ori, 45 argenti. 50 bronzi) su tatami di tutta Europa, quasi 40 atleti portati in gara con 250 combattimenti e altre quasi 150 prove in gara di forma e prove tecnici per i più piccoli di prova tecnica palloncino e percorso motorio

Un anno ricco di attività e importanti risultati per il settore karate dell’Accademia dello Sport, che culminerà la prossima settimana con la convocazione di Emanuele Magnelli e Federico Picchiotti al 106°-108° Seminario Nazionale Attività Giovanile, raduno della Nazionale Giovanile valevole per la selezione del Campionato Europeo EKF che si terrà in Febbraio a Larnaca (Cipro).

I ragazzi dei tecnici Alessio Magnelli, Carmelo Triglia e collaboratore Daniele Miotto finiscono l’anno con 26 gare nazionali (16) ed  internazionali (10) e altri 16 eventi tra stage, convocazioni di atleti a seminari regionali e nazionali e tanto altro. Gare internazionali come il Grand Prix di Samobor (Croazia), Open di San Marino, la coppa del mondo Giovanile Youth League di Limassol (Cipro) e Porec (Croazia), l’Eurocup di Zell Am See (Austria), la Turin Cup di Leini (TO), l’Austrian Junior Oped di Salisburgo (Austria).

150 le medaglie conquistate (55 ori, 45 argenti. 50 bronzi) su tatami di tutta Europa, quasi 40 atleti portati in gara con 250 combattimenti e altre quasi 150 prove in gara di forma e prove tecnici per i più piccoli di prova tecnica palloncino e percorso motorio.

Fra tutti menzioniamo il vicecampione Italiano Emanuele Magnelli nella classe Junior -86kg e il bronzo italiano di Federico Picchiotti nei Cadetti -47kg, l’oro sia nella categoria +76kg che nell’Open di Emanuele Magnelli e il bronzo di Matilde Gronchi negli U21 -50kg all’Eurocup (Austria), il bronzo di Nicolas Guelfi nei senior -75kg alla Turin Cup, gli ottimi piazzamenti all’Open di San Marino, al Trofeo Neekofar e all’Austrian Junior Open di Joele Bargagni, Giada Barontini, Leonardo Magnelli, Miniati Manuele, Federico Bini, Matilde Gronchi, Nicolas Guelfi, Andrea Bonacci, Davide Bonacci, Francesco Navacchi e Daniela Parlanti.

Dei quasi 60 atleti esaminati, passano cintura gialla: Nicole Raglianti, Sara Selimi, Sveva Palazzi, Alessandro Ferretto, Cris Liang, Thiago Hurtado Rodriguez, Mazen Mouldi, Bardrin Anas Aboulmajd, Youssef Aboulmajd, Arafet Bouaziz, Mohamed Bouaziz, Ginevra Cialandroni, Caterina Fastami, Ousmane Fall, Alice Stella Ferretto, Amir Gassab, Miriam Joud, Elaa Mejeri, Letizia Pilo, Riccardo Pilo, Luna Raglianti, Mariam Aboulmajd, Andrea Ulivari, Alyssa Angeli, Emily Sara Angeli, Christian Ferraioli, Francesca Spada, Luna Anna Victoria Porciatti, Nicola Raciti, Amen Allah Mejeri.

Passano cintura Arancio: Enea Agrusa, Davide Huamanlazo Pancorvo, Diego Mercedi, Mattia Zucchi, Kevin Cozzi, Luna Galletti, Annalisa Pigliacelli, Max Vela Ramos, Robert Raschitor, Christian Navarra Mantellassi.

Cintura Verde per: Giusy Grimaldi, Margherita Magnelli, Nicole Ruotolo, William Fallai, Amaranta Fedeli.

Cintura blu per: Jacopo Capperi, Melissa Cialandroni, Tisaianu Giulia, Stefan Raschitor.

Cintura Marrone per: Emanuele Fallai, Nicola Ferri, Matteo Garzelli, Nicolas Pietroni.

Condividi:

Riproduzione riservata ©