Cerca nel quotidiano:


Karate, Picchiotti è medaglia di bronzo agli Italiani Cadetti

Federico Picchiotti si è aggiudicato la medaglia di bronzo al Campionato Italiano Cadetti Fijlkam dopo una splendida gara. Seguito dal tecnico Alessio Magnelli, Picchiotti ha dovuto affrontare ben 6 incontri per raggiungere questo splendido risultato.

Martedì 12 Aprile 2022 — 19:35

Medaglia pesantissima quella arrivata nel weekend passato per l’Accademia dello Sport settore karate. Federico Picchiotti si è aggiudicato la medaglia di bronzo al Campionato Italiano Cadetti Fijlkam dopo una splendida gara. Seguito dal tecnico Alessio Magnelli, Picchiotti ha dovuto affrontare ben 6 incontri per raggiungere questo splendido risultato.
Federico inizia la sua cavalcata vincendo 4-1 i trentaduesimi di finale contro l’atleta Napoletano, seguono altri due ottimi incontri di sedicesimi di finale e ottavi di finale vinti 4-0 e 3-0 contro l’atleta biellese e l’atleta di Sassari.
Ai quarti di finale l’atleta dell’Accademia dello Sport deve arrendersi per 1-9 al forte atleta Umbro, dopo essere addirittura andato in vantaggio, il quale arriva in finale e recupera Picchiotti per i ripescaggi per la medaglia di bronzo.
Ripescaggi che iniziano alla grande con un sonoro 4-0 contro l’atleta emiliano che gli permette di approdare alla finale per la medaglia di bronzo contro l’altro bravo atleta labronico.
Finale che risulta bellissima dove i due atleti dimostrano un bellissimo kumite, Federico riesce ad uscire vincitore per 2-1 conquistando l’ambitissimo podio tricolore.

Nel solito giorno i più giovani atleti dell’Accademia dello Sport erano impegnati alla gara organizzata dalla CKS Karate Certaldo. I piccoli si sono cementati nelle specialità di kata (forma) e kumite (combattimento). Accompagnati dai tecnici Carmelo Triglia e Daniele Miotto hanno conquistato il quarto posto della classifica per società, vincendo 2 medaglie d’argento e 4 medaglie di bronzo. Nel kata 3° posto per Leonardo Magnelli e Rocco Giuliani, 2° posto per il team composto da Rocco Giuliani-Jacopo Capperi-Enea Agrusa.
Nel combattimento (kumite e Palline) 2° posto di Leonardo Magnelli con ben 6 combattimenti (9 considerando anche quelli a squadra) in una categoria di 38 atleti tra cui l’altro debuttante labronico Nicola Ferri autore di 4 incontri, 3° posto per Giusy Grimaldi e Jacopo Capperi. Buonissima la prova nel kata di Amaranta Fedeli.

Riproduzione riservata ©