Cerca nel quotidiano:


La Livorno Scacchi brilla ai campionati giovanili di Acqui Terme

Ottima la prova del quartetto schierato da Maurizio Soventi nell'under 10. L'esperto Ettore Sassi in prima scacchiere e i piccoli Filippo Buonagurio, Pietro Masi e Edoardo Fulgentini

Lunedì 1 Novembre 2021 — 16:13

Mediagallery

Il quartetto labronico schierato da Salvatore Sassi e composto da Greta Viti, Ettore Lensi, Paolo Masi e Dino Lotti non ha sfigurato, buttando via molti risultati per inesperienza e conquistando comunque un pareggio nell'ultimo turno di gioco

Si sono disputati dal 29 ottobre al 1 novembre i Campionati italiani giovanili di scacchi a squadre presso Acqui Terme.
Ben 70 squadre provenienti da Milano, Roma e da tutta Italia si sono sfidate in 6 tiratissime partite suddivise in 6 gironi dall’under 10 all’under 18.
Livorno Scacchi presentava ben 2 formazioni al via con un ranking piuttosto basso. Undicesima sulle 13 squadre in under 10 e addirittura ultima sulle 15 formazioni in gara nell’under 12.
Ottima la prova del quartetto schierato da Maurizio Soventi nell’under 10. L’esperto Ettore Sassi in prima scacchiere e i piccoli Filippo Buonagurio, Pietro Masi e Edoardo Fulgentini (9 anni a testa) si sono piazzati al sesto posto assoluto conquistando 3 vittorie e un pareggio e subendo due sconfitte solo dalle squadre migliori. Veramente sorprendente la prova di Edoardo Fulgentini che ha ottenuto la coppa come miglior giocatore in quarta scacchiera con 5 vittorie e un pareggio.
Decisiva la sconfitta al quarto turno con i romani del Frascati quando la squadra labronica, campione regionale in carica, era al quarto posto assoluto in classifica.
Ultimo posto come da pronostico per la formazione under 12 che presentava tutti debuttanti in un torneo così forte. Ma il quartetto labronico schierato da Salvatore Sassi e composto da Greta Viti, Ettore Lensi, Paolo Masi e Dino Lotti non ha sfigurato, buttando via molti risultati per inesperienza e conquistando comunque un pareggio nell’ultimo turno di gioco.
Livorno scacchi ha inaugurato con una prestazione coraggiosa le nuove maglie amaranto con la Torre della Meloria e gli otto allievi hanno fatto ben figurare la scuola di scacchi “Carlo Falciani” che si svolge ogni sabato pomeriggio al museo di storia naturale sotto la direzione di Maurizio Soventi, Ennio Politi e del maestro Andrea Raiano.
Per gli appassionati di scacchi scatta sabato 13 novembre il torneo sociale al circolo Arci Carli riservato ai soci di ASD Livorno scacchi e che terminerà il 31 dicembre.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 60.000 ISCRITTI SUI SOCIAL. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!