Cerca nel quotidiano:


L’Accademia dello Sport si fa grande anche con i suoi atleti Master

In occasione dei Campionati Nazionali Fijlkam presso il Palapellicone di Ostia (Roma) tre sono state le medaglie conquistate dagli atleti labronici, Alessio Magnelli, Nicola Daddi e Daniele Miotto

Martedì 2 Novembre 2021 — 17:35

In occasione dei Campionati Nazionali Fijlkam presso il Palapellicone di Ostia (Roma) tre sono state le medaglie conquistate dagli atleti labronici, Alessio Magnelli, Nicola Daddi e Daniele Miotto.

Alessio Magnelli conquista la medaglia d’oro laureandosi campione 2021 nella categoria Kumite (combattimento) Master B -75kg. Magnelli vince bene la propria categoria con tre netti risultati 9-1 i quarti di finale, 3-1 la semifinale e 7-0 la finale, raggiungendo i 290 incontri in carriera.

Splendida medaglia d’argento per Nicola Daddi nella categoria kumite Master A -84kg. L’atleta labronico non riesce a bissare di poco il risultato ottenuto nella passata edizione del campionato Nazionali Master, cedendo solo in finale per 2-4 dopo un’ottima gara.

L’ultima medaglia proviene dalla specialità di kata (forma) Master C con Daniele Miotto che riesce a portare a casa un terzo posto di tutto rispetto in una categoria molto competitiva.

Grande soddisfazione per i maestri Carmelo Triglia e Alessio Magnelli per questo ennesimo risultato nazionale che constata l’ottimo periodo di forma del team di via Garibaldi che continua l’incessante lavoro di crescita, mietendo risultati a tutti i livelli ed in tutte le categorie sia in territorio Nazionale che Internazionale.

Il Campionato Nazionale Master ha fatto seguito al Campionato Italiano Assoluto dove ben tre atleti dell’Accademia dello Sport si erano qualificati. I tre atleti hanno ben figurato fra i grandi del karate italiano, Nicola Guelfi nei -75kg con due turni ben combattuti, la debuttante ancora diciassettenne Matilde Gronchi nei -50kg uscita contro l’atleta della Nazionale E. Perfetto dando prova di una grande competitività, e Nicola Spadoni nei -75 che a 35 anni termina la sua lunga carriera nella categoria assoluta con una buonissima prova.

Riproduzione riservata ©