Cerca nel quotidiano:

Condividi:

L’Accademia dello Sport vince la Coppa Città di Livorno di karate

Domenica 5 Giugno 2022 — 23:07

La società di karate labronica vince la classifica generale per società grazie alle numerose medaglie (39 in totale) conquistate dai 34 atleti portati in gara, 14 ori – 15 argenti – 10 bronzi

La società di karate labronica vince la classifica generale per società grazie alle numerose medaglie (39 in totale) conquistate dai 34 atleti portati in gara, 14 ori – 15 argenti – 10 bronzi.

I maestri della palestra di Karate Accademia dello Sport di Livorno e lo CSEN – Centro Sportivo Educativo Nazionale di Livorno e Pisa, festeggiano il successo della manifestazione sportiva organizzata con la Compartecipazione e Patrocinio del Comune di Livorno, che ha messo a disposizione la palestra polifunzionale La Bastia di via Mastacchi a Livorno.

Gli oltre 600 iscritti delle 50 società presenti, distribuiti per tutte le categorie di età e di peso, hanno disputato una competizione di alto livello, nelle diverse specialità di karate (palloncino, prova libera, kumitè, kata), seguendo l’attenta programmazione distribuita sui ben 6 tatami di gara curata dal maestro Alessio Magnelli, coadiuvato dai collaboratori Carmelo Triglia e Daniele Miotto e dagli arbitri federali, guidati da Fabio Castellucci.

Giornata di grande afflusso di pubblico che, dopo aver assistito al saluto delle autorità avvenuta alle ore 9, ha potuto ammirare lo svolgimento e l’avvicendamento delle diverse categorie fino alle 20.30 circa. Si ringrazia per la presenza dell’Assessore Gianfranco Simoncini.

Di seguito tutti i risultati dell’Accademia dello Sport:

Nelle le categorie palloncino bambini cintura bianca 2° posto per Mattia Zucchi, nelle gialle/arancio 1° posto per Giusy Grimaldi, 2° posto per Rocco Giuliani, Emily Pietroni, Nicole Ruotolo, 3° posto per Giulia Tisaianu, Margherita Magnelli. Nella categoria Ragazzi 2° posto di Leonardo Magnelli nelle marroni/nere, nelle cinture verdi/blu 2° posto di Nicola Ferri e 3° posto di Nicolas Pietroni.

Nelle categorie di Prova Libera (forma) nei bambini cintura bianca 2° posto di Enea Agrusa, 3° posto di Mattia Zucchi, nelle gialla/arancio 1° posto di Giusy Grimaldi, 2° posto di Margherita Magnelli, 3° posto di Emily Pietroni e Nicole Ruotolo. Nella cat. Ragazzi 2° posto per Leonardo Magnelli nelle marroni/nere.

Sempre per le categorie pre agonistiche nel kumite Under12 1° posto per Leonardo Magnelli nelle marroni/nere vincitore di ben 3 incontri (6-1 4-0 7-0) e terzo posto nelle cinture verdi/blu per Nicola Ferri e Nicolas Pietroni.

Nelle categorie agonistiche di kumite verdi/blu 1° posto per Matteo Garzelli nei Junior -55kg, 1° posto di Nicola Renucci negli Esordienti -58kg, 3° posto di Leandro Aiello nei Cadetti -63kg.

Ottime le prove degli agonisti marroni/nere con il 1° posto negli Junior di Manuele Miniati nei -86kg, 1° posto di Federico Bini nei -68kg, 1° posto di Giada Barontini nei -66kg, 1° posto di Andrea Bonacci nei cadetti -63kg, 1° posto di Francesco Navacchi negli esordienti -63kg il quale si ripete con un 2° posto nei cadetti.

Nei seniores e Master marroni/nera 1° posto per Joele Bargagna nei -75kg senior e Guido Benabiti nei -84kg, 1° posto di Nicola Spadoni nei Master -75kg e 2° posto di Guido Benabiti nella solita categoria.

Nelle categorie kata agonistiche 1° posto di Daniele Miotto nei Master verdi/blu, 2° posto per Max Ramos nelle bianche esordienti, Stefan Raschitor negli Junior gialle/arancio, Robert Raschitor nei Senior gialle/arancio, Carmen Basile nelle Senior gialle/arancio, 3° posto di Daniela Parlanti nei Master marroni/nere.

Ottime le prove anche di chi non è riuscito a salire sul podio, Jacopo Capperi, Diego Caponera, Amaranta Fedeli, Emanuele Fallai, Davide Bonacci, William Fallai.

Grande soddisfazione da parte dei tecnici Alessio Magnelli, Carmelo Triglia per un risultato così prestigioso ottenuto sui tatami di casa.

Condividi:

Riproduzione riservata ©