Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Libertas a valanga (87-46) alla prima davanti ai mille del PalaMacchia

Lunedì 3 Ottobre 2022 — 07:59

Nella foto un momento del match ripreso nello scatto di Filippo Del Monte. Immagine gentilmente fornita dall'Ufficio Stampa della Libertas

Esordio da sogno per la Libertas di coach Andreazza che, nonostante un inizio un po' ingessato, carburano nei secondi 20 minuti e stendono Pavia e fissano il +41 finale

Non poteva esserci miglior esordio in campionato per la Libertas di Andreazza (guarda l’intervista post-gara cliccando sulla clip bianca su sfondo azzurro sopra al titolo) che ha bagnato il ritorno al glorioso PalaMacchia con una vittoria roboante contro Omnia Pavia (87-46 il risultato finale).
E dire che gli amaranto non erano neanche partiti bene. Forse a causa dell’emozione della prima giornata o magari anche per la poca dimestichezza con il palasport, fatto è che per i primi minuti la LL ha letteralmente sbattuto contro il ferro del canestro ospite. Così Pavia senza mostrare nulla di clamoroso si è fatta coraggio e si è spinta fino al massimo vantaggio di 9 lunghezze (4-13). La reazione dei ragazzi di Andreazza è stata immediata.
Controbreak di 15-0 e partita rivoltata come un calzino. Pavia ha provato a rimanere in scia, ma è stata sistematicamente ricacciata indietro da Ricci (perfetto da 2), Mancini (ottima prova del ragazzo), ma anche da Saccaggi e Lucarelli. Arrivata all’intervallo lungo sul +6 (36-30), la Libertas nei secondi 20’ ha piazzato un terrificante 51-16 che ha dato al successo le proporzioni che sono sotto gli occhi di tutti.

Questo il tabellino della partita

Maurelli Group Libertas Livorno – Riso Scotti Pavia 87-46
Parziali: 12-13, 24-17, 31-13, 20-3

Maurelli Group Libertas Livorno: Antonello Ricci 15 (6/6, 1/5), Francesco Fratto 12 (5/11, 0/2), Tommaso Fantoni 12 (5/9, 0/1), Andrea Sipala 12 (2/4, 1/3), Jacopo Lucarelli 11 (1/3, 3/5), Andrea Saccaggi 11 (0/4, 3/4), Gianni Mancini 7 (2/2, 1/1), Andrea Bargnesi 4 (1/3, 0/2), Federico Madeo 3 (0/1, 1/2), Francesco Forti 0 (0/0, 0/3), Tommaso Bruci 0 (0/0, 0/0), Gianluca Lemmi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 38 6 + 32 (Francesco Fratto, Tommaso Fantoni 10) – Assist: 19 (Tommaso Fantoni 5)

Riso Scotti Pavia: Alessandro Potì 16 (4/6, 0/5), Fabio Giampieri 9 (2/2, 1/4), Riccardo Coviello 5 (0/5, 1/6), Francesco Oboe 4 (2/5, 0/3), Daniele Cocco 4 (2/2, 0/0), Tommaso De gregori 3 (1/6, 0/0), Lionel Abega 3 (0/1, 1/2), Ferdi Bedini 2 (1/4, 0/4), Mattia Mazzotti 0 (0/0, 0/0), Ezio Gallizzi 0 (0/0, 0/0), Andrea Epifani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 18 – Rimbalzi: 35 5 + 30 (Alessandro Potì 8) – Assist: 4 (Francesco Oboe 3)

Condividi:

Riproduzione riservata ©