Cerca nel quotidiano:


Libertas-Pielle, si avvicina il derby: scoppia la polemica sul costo dei biglietti

I Rebels biancoazzurri: "Costi troppo elevati, e addirittura maggiorati rispetto alle altre partite di campionato, in un momento difficile come questo". Nessuna risposta ufficiale da parte della dirigenza della Libertas

Venerdì 24 Dicembre 2021 — 11:25

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Il 9 gennaio del 2022 al Modigliani Forum torneranno a sfidarsi in un match valido per il campionato nazionale di serie B le due storiche formazioni cittadine Libertas e Pielle con tutto ciò che ne consegue: sfottò, tifosi, pubblico e biglietti. E proprio su quest’ultimo punto si è scatenata la polemica da parte dei tifosi biancoazzurri. Una partita, ricordiamolo, fuori abbonamento e che quindi dovranno pagare per vederla anche i tifosi libertassini.
“Spiacevole sorpresa per tutti coloro che vorrebbero assistere al match, habitué e non. Il ticket di ingresso viene proposto da Libertas a 16 euro (in prevendita maggiorato di un euro, ndr) – scrivono i tifosi della Pielle sulla pagina Facebook ufficiale dei Rebels Pielle Curva Sud – La Livorno del basket torna a far parlare di sé, si parla tanto di riportare i vecchi amanti della palla a spicchi e di invogliare quelli nuovi per far rivivere i tempi che furono, ci si interroga come avvincere e convincere. Un’occasione imperdibile per la città di Livorno e si propone il match in questione ad una cifra addirittura superiore ai normali incontri casalinghi (12 euro, ndr). Un controsenso. Tutto questo in un momento difficile sotto vari aspetti, per tante famiglie livornesi, e si alza l’importo dell’ingresso ai livelli di una partita di serie A. Soprattutto – continuano i Rebels – senza alcuna giustificazione e ci permettiamo di dirlo, pur non avendo economisti di fama internazionale tra le nostre file, anche pessima operazione di marketing. A noi sembra solo che lo scopo sia di batter cassa, approfittando di un evento importante per la nostra città. E questo non ci piace. La beneficienza siamo abituati a farla, spesso, ma a chi se la merita”.
Dalla sponda Libertas, interpellata da QuiLivorno.it per una dichiarazione, non giungono risposte ufficiali alle dichiarazioni dei tifosi piellini. Quello che sicuramente possiamo constatare è il costo della sicurezza che sarà sicuramente maggiorato rispetto alle partite di campionato “normali”. Dalla questura, infatti, hanno preteso un servizio di steward raddoppiato rispetto agli altri match casalinghi, costo che indubbiamente potrà ricadere sulle tasche della dirigenza della Libertas oltre ai costi di gestione, pulizia e sanificazione del palazzetto completamente a carico della squadra di casa.

Riproduzione riservata ©