Cerca nel quotidiano:


Brescia-Livorno 2-0. Amaranto giù dalla Torregrossa e sempre più ultimi

Ennesima brutta sconfitta per il Livorno. A Brescia prova incolore degli amaranto sempre più ultimi in classifica

domenica 02 dicembre 2018 16:27

Mediagallery

Se la gara contro il Cittadella aveva regalato sprazzi di bel gioco e una timida speranza di ripresa, quella contro il Brescia invece è stata l’esatto contrario. Al Rigamonti infatti abbiamo rivisto un Livorno opacissimo con pochissimo gioco proposto, soltanto un tiro verso la porta avversaria e con l’ennesimo gol preso da palla inattiva. Chi si aspettava una reazione rimarrà deluso e la situazione inizia a farsi veramente preoccupante (non che prima non lo fosse). Basta dare la parola ai numeri per avere un quadro del momento: ultimo posto in classifica con sei punti in tredici partite, soltanto otto gol fatti a fronte di 21 subiti, zona playout distante cinque punti mentre la salvezza è a otto lunghezze. A cosa aggrapparsi quindi per cercare di venire fuori da queste sabbie mobili? Difficile, per non dire impossibile, dirlo. Il cambio di allenatore al momento non ha dato i frutti sperati e il mercato estivo è stato un chiaro fallimento. Quello di riparazione è ancora lontano ma se ci aspettiamo che Spinelli, o chi per esso, cacci fuori la grana allora siamo messi male visti i precedenti degli ultimi anni. Al momento servirebbe soltanto un miracolo.

Come detto, la partita del Rigamonti è stata praticamente sempre in mano ai padroni di casa. Breda ha confermato il 3-4-1-2 visto la scorsa giornata che questa volta però non ha dato i frutti sperati. Il centrocampo ha faticato enormemente a produrre gioco mentre davanti Diamanti (oggi malissimo), Raicevic e Murilo hanno messo insieme soltanto un tiro in porta. A questo aggiungiamoci due colossali dormite difensive in occasione dei gol bresciani ed ecco spiegato il perché di questa ennesima prova incolore. Sabato al Picchi arriva il Foggia e si tratterà di un vero e proprio scontro salvezza. Non vincerlo equivarrebbe a calare il sipario sulla stagione già a metà dicembre.

Il tabellino
Brescia: 
Alfonso, Mateju, Cistana, Romagnoli, Curcio, Ndoj, Tonali, Bisoli, Spalek, Donnarumma (78′ Gastaldello), Torregrossa (88′ Morosini). A disp: Andreacci, Dall’Oglio, Cortesi, Viviani, Semprini. All. Corini
Livorno: Mazzoni, Bogdan, Dainelli, Gasbarro, Fazzi (72′ Maicon), Rocca, Agazzi, Valiani (80′ Kozak), Diamanti, Murilo, Raicevic (63′ Maiorino). A disp: Romboli, Zima, Di Gennaro, Gonnelli, Pedrelli, Bruno, Iapichino, Luci, Parisi. All. Breda
Arbitro: Minelli di Varese
Rete: 35′ Torregrossa, 57′ Torregrossa
Note: angoli 6-4 per il Livorno, ammoniti Fazzi, Tonali, Murilo, espulso Curcio al 77′, recupero 0′ + 5′

Mazzoni 6: incolpevole sui gol subiti, guadagna la sufficienza con altri interventi che evitano un passivo peggiore.

Bogdan 5: si fa saltare con troppa facilità da Torregrossa sul 2-0. Se viene puntato nell’uno contro uno va sempre in difficoltà.

Dainelli 4,5: dopo l’ottima prova fornita contro il Cittadella, un passo indietro. È lui a perdersi Torregrossa in occasione del vantaggio bresciano e rischia la frittata dopo neanche due minuti

Gasbarro 6: il migliore del reparto difensivo. Si conferma una sicurezza dal momento che dalla sua parte nessuno riesce a sfondare. Peccato che predichi nel deserto.

Fazzi 5: male l’esterno che non riesce mai ad arrivare sul fondo per crossare. Anche in fase difensiva viene saltato spesso e volentieri (72’ Maicon 5,5: mezzo voto in più per aver propiziato l’espulsione di Curcio).

Rocca 5: errori su errori in fase di impostazione. Ogni volta che ha il pallone sembra non veda l’ora di liberarsene.

Agazzi 5: altra insufficienza per lui. L’impressione è che con il recupero di Luci per l’ex Foggia si profila tanta panchina.

Valiani 6: a 38 anni lo vedi correre come un dannato lungo tutta la fascia. Non è il suo ruolo e commette qualche errore, ma è uno dei meno peggio (80’ Kozak sv).

Diamanti 5: quando anche Alino incappa in una giornata da dimenticare allora capisci che c’è poco da fare. Tantissimi errori sia in fase di appoggio che di conclusioni verso la porta.

Murilo 6: di incoraggiamento. È l’unico che riesce a tirare in porta e nella ripresa offre a Diamanti un pregevole assist per battere a rete non sfruttato.

Raicevic 5: ennesima prova incolore della punta. Ha una sola occasione nel primo tempo ma la manca. Per il resto avulso dal gioco offensivo (62’ Maiorino 5: avrà toccato sì e no cinque palloni. Altro giocatore involuto ma non giocando praticamente mai non gli si può chiedere miracoli).

All. Breda 5: netta sconfitta che non ammette attenuanti. Continuano gli svarioni in difesa e la sterilità in attacco. Urge un cambio di marcia.

 

 

Riproduzione riservata ©

36 commenti

 
  1. # Nevo

    Siamo già ai paletti….

  2. # Forza ragazzi

    Via basta contro questo Livorno anche io divento un bel giocatore di calcio …. A mio malincuore siamo veramente da torta …. A questo punto non so nemmeno se un miracolo può salvarci

  3. # Orestino

    Anche in 10 il Brescia ci prende a pallonate, li manderei a lavorare…. Bene che il Signor Spinelli lasci, non lo meritano né i tifosi né la squadra…

  4. # giancarlo

    MAI DISPERARE ….PRIMA O DOPO ARRIVERA’ UNA SQUADRA CHE FA UN AUTORETE !!!!

  5. # Tifoso sfegatato

    Roba da dilettanti allo sbaraglio (ma dio finitela a prendere in giro i tifosi)

  6. # Maurizio72

    Orestino… A pallonate??? Ma se con ZERO tiri hanno fatto 2 gol..ma che partita hai visto? Hanno battuto 3 calci d’angolo in tutta la partita… noi abbiamo perso perché in difesa si russa! E comunque il cambio allenatore si vede e molto.. il campionato è ancora lungo e la serie B é strana… forza magico livorno

    1. # Menomalecèbreda

      Si vede il cambio allenatore?? Ahahahahah mi chiedo che partita hai visto te onestamente!

    2. # Antispinelli

      Maurizio ci vai te fa go? Siamo ridicoli e quest’anno a differenza degli altri anni, prima di fare l’abbonamento e regalare soldi alla famiglia Spinelli, ho voluto vedere la campagna acquisti, in pratica ho risparmiato 150 Pippi. Siamo andati in B perché Siena e Pisa hanno fatto harakiri altrimenti eri ancora a gioa col Gozzano. Quando vidi Sottil andare via capii immediatamente che qualcosa non l’aveva convinto nel programma Spinelliano ed ha avuto pienamente ragione. Se se ne vanno gli Spinelli rifaccio l’abbonamento anche in serie Z altrimenti mi tengo i soldini in tasca.

    3. # Tartarino

      maurizio, tu sei grande esperto di calcio, non ti curare dei giudizi di chi non capisce

  7. # Fabrizio

    Il problema de Livorno…che mancano le punte….si due occasioni del primo tempo. In trasferta su un anno ostico…almeno uno lo devi sfrutfare…loro nel primo tempo hanno tirato solo su punizione.
    Facciamo una gran mole di gioco e non finalizziamo.

    1. # u8go nogarinINO sono otto

      direi che manca anche un po di difesa

  8. # Stefano72

    Ma che partita avete visto? La squadra ha giocato ma i limiti purtroppo sono li davanti loro hanno sfruttato al loro meglio le poche occasione avute

  9. # Dep

    Davate la colpa a lucarelli solo perche’ livornese, popo’ d’invidiosi che non siete altro…
    Ora andate a fa’ i cappottini al mercato con scilla e tamara

    1. # Marchino

      Hai ragione perche bogdan e compagnia bella li ho voluti io!!!!!

  10. # Maurizio72

    Menomalecebreda…lo dice uno che ha l’abbonamento in gradinata centrale…te non so…forse l’ascolti su radio bruno o su dazn

    1. # Bermipingozzo

      Era meglio se l’abbonamento lo facevi a Rakam almeno ti emozionavi di più.

  11. # giuliano

    e ora? se non compriamo due attaccanti veri, dove andiamo. Santo Spinelli, fai ancora uno sforzo.

    1. # u8go nogarinINO sono otto

      ma nche se liompri dove vai

  12. # Nevo

    Aldo Spinelli vuole bene al Livorno ed anche se tanti tifosi non meritano un Presidente di così grande profilo blindera’ la serie B. Solo per i cori…. dare un calcio nel…. a tutti….!!!…

    1. # Marco975

      Meno male che il “grande” Spinelli e’ cosi’ magnanimo e che vuole bene al Livorno: pensa se ci voleva male…
      Lui -“poverino”- si e'”svenato” per allestire questo “dream team” e noi livornesi siamo i soliti ingrati ed irresponsabili..Poi, se si “scompare” dal giornale, la colpa non può certo essere del presidente che, del resto, e’ “soltanto” chi dirige la società…Le responsabilita’ sono, com’e’ evidente, dell’allenatore, dei direttori sportivi, del “sistema”, della stampa, della città, dei tifosi…
      In ogni caso, siamo in una botte di ferro: con i consueti investimenti iperbolici del filantropo genovese nel mercato di gennaio, la salvezza e’ sicura.
      Pertanto, cospargiamoci il capo di cenere, non osiamo mai più criticare il super presidente galattico e ringraziamolo umilmente per questo splendida stagione…

      1. # Andrea72

        Lo stadio cade a pezzi, c’e’ poca affluenza e la meta’ di quelli che ci vanno entrano aggratisse, ma caa faresti al posto di Spinelli te ? Tireresti fori i vaini per quattro vagabondi che lo insultano che lo vedono tutta Italia in televisione ? Io saro’ sempre grato a Spinelli per quello che ci ha fatto vivere, se non ci fosse stato lui te le sognavi le cose che hai visto.

  13. # luca

    mancano due attaccanti e un centrale ma paulinhoo lo buttavate via

  14. # Strillozza

    no ma il problema era l’allenatore……

    1. # Miro

      La squadra e’ quella che e’ e non l’ha fatta certo Breda, nonostante tutto, solo chi si intende di Calcio puo’ notare la differenza da prima ad ora!

  15. # Fabio

    Senza Spinelli torneremo a giocare con il rondinella. Grazie spinelli di averci dato la serie A e la coppa UEFA. Comunque ho fiducia in Breda, gli sbagli sono stati fatti da lucarelli con la scelta dei giocatori sono sicuro che a gennaio breda cambierà qualche giocatore e spinelli ci lascerà lasciandoci in serie B per orgoglio.

  16. # Vacca Giorgio

    Da quando c’è Breda la squadra è ben messa in campo, ma purtroppo non abbiamo chi segna.
    Occorre subito un attaccante di peso e un difensore.

  17. # Piolo

    Un’è colpa dell’allenatori!!!!!…..32(ora 30) pagati regolarmente, s’allenano, poi…….Secondo ma SPINELLI resta, tanto il LIVORNO CALCIO chi voi che lo voglia!!!….
    “Per l’unione sportiva LIVORNO…” s’intonava un tempo!…

  18. # Mainagioia

    Sento dire che era colpa di Lucarelli e ora di Breda poi di Spinelli , è colpa di tutti ragazzi ,questa squadra è ridicola e basta ed è giusto retrocedere come ultimi , mi dite chi cè di veramente peggio del Livorno ? Foggia ?non credo , carpi ? Nemmeno Cosenza? No dato che ogni tnt vince . Per salvarsi forse c vuole il fallimento di 8 squadre prima di maggio , date retta a me , preparate le trasferte a Rosignano . Qlc mese fa dissi che questa squadra era peggio D quando c era pinsoglio

  19. # Quattromori

    No comunque Lucarelli non è pronto per la B… Ah no già non c’era Lucarelli in panchina… infatti le reti del Brescia ieri bruciavano… livornesi indegni invidiosi pur di dare contro a un livornese difendete un genovese che è 20 anni che non investe un centesimo nel Livorno ma anzi unico presidente in Italia ad aver guadagnato col calcio smembrando le squadre a metà stagione.. e come dice il grande Bobo Vieri… per l invidiosi prrrrrrrr….per l’invidiosi prrrrrr

  20. # giancarlo

    Aldo va via …..benissimo andiamo a giocare col Bari , l’Avellino, Cesena… E’ questo che vogliono gli ultrà!!!

  21. # tifosostagionato

    Intanto ridai agli abbonati il valore di 3 partite in meno (meno male vista la squadra …..vedi che pensa sempre a noi )… soldi non li voglio , che li devolvino in azioni utili

  22. # Oreste

    Sono una vergogna i cori contro Spinelli, oltre a farci vedere il Calcio ai massimi livelli ha fatto investimenti nella nostra città creando posti di lavoro. E per Livorno ha dato tantissimo.

  23. # MARCO75

    Può darsi benissimo che senza Spinelli si torni a giocare con il Rondinella. Tra l’altro, i nomi di cui alcuni possibili acquirenti del Livorno Calcio di cui si vocifera mi sembrano tutt’altro che entusiasmanti…In altri termini la situazione, a causa di più fattori, è molto delicata ed il rischio di passare dalla padella alla brace è più che fondato.
    Tuttavia, prima o poi la questione del cambio societario si porrà, non fosse altro che per ragioni anagrafiche e/o per il palese e notorio disinteresse di Roberto Spinelli verso l’amaranto. Infatti, la gestione Spinelli si sta trascinando ormai da molti (troppi) anni a questa parte senza passione, prospettive, investimenti, programmazione. Prendiamone atto tutti.
    Ringrazio molto Spinelli per le tante stagioni in serie A (lasciamo stare la coppa Uefa, dove lo “Sciu” non voleva assolutamente andare). Se permettete però, cari “spinelliani”, lo ringrazio un po’ meno per le vergognose retrocessioni degli ultimi anni e per questo tragicomico inizio di stagione.
    In ordine a quest’anno, Lucarelli è stato scelto come “parafulmine” nei confronti della tifoseria. Cristiano ha sbagliato a consigliare alcuni giocatori (penso a Bogdan) ma di certo non è l’artefice della scelta di tutta la rosa. E comunque il budget messo a disposizione degli addetti a lavori per allestire la squadra degna della cadetteria, come al solito, è stato palesemente inadeguato.
    La squadra verrà seriamente rinforzata a gennaio? Nonostante le disponibilità economiche del gruppo Spinelli, mi pare un qualcosa molto improbabile, stando anche ai precedenti. Al riguardo, non mi sorprenderebbe affatto il consueto ritorno di entusiasmo di Spinelli a febbraio…
    Personalmente continuerò ad andare all’Armando Picchi a tifare il Livorno. Il campionato è ancora lunghissimo, non si sa mai (consideriamo che finora non c’è stata pure mai un minimo di fortuna). Mai arrendersi. Ma lo farò solo per la MAGLIA AMARANTO e non certo per questa società che da molto tempo a questa parte non merita alcuna fiducia.
    ORA E SEMPRE FORZA LIVORNO

  24. # VOLTONE

    forza Lucarelli e forza Breda, ora la squadra è messa meglio in campo, giocano si impegnano e corrono tutti, attacchiamo, tiriamo,( poco ma loro non di più), ma non si riesce a fare gol, abbiamo giocato bene il primo tempo, anzi meglio noi, poi se non fai gol e se si prende gol sempre nella stessa maniera ti butti un po’ giu’ tanto è vero che anche con l’ uomo in più non ne avevano più, intanto in attesa del mercato di riparazione proverei a far riposare Dainelli è sempre molto lento, impacciato, insicuro. Siamo anche un po’ sfortunati

  25. # Miro

    Belin, Breda per cercare di salvarsi mi ha detto che bisogna sfoltire la rosa e che servono 5/6 giocatori di categoria!!!!, allora cosa faccio…..se le cose continuano ad andare cosi’,richiamo Lucarelli e faccio un Mercato di riparazione tipo la campagna acquisti di quest’estate(Spinelli e’ già in paranoia perche’ non vuole spendere),allora si che ci si salva!!!!!!!!, un film gia’ rivisto, spero di sbagliarmi!!!

  26. # VOLTONE

    a tutti i veri livornesi, scusate ma mi ero scordato di ricordarvi che nel bene e nel male SEMPRE FORZA LIVORNO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.