Cerca nel quotidiano:


Cenaia-Us Livorno 1-1, pareggio in extremis al Masini

Al gol di Puccini risponde al 95esimo Vantaggiato con una punizione bellissima. Livorno che, vista la sconfitta della Cuoiopelli, guadagna un punto in classifica. Sono cinque adesso i punti di distacco dalla seconda

Domenica 27 Febbraio 2022 — 18:03

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Pareggia a tempo scaduto l’Us Livorno 1915 contro il Cenaia. Al Masini finisce 1-1 con gli amaranto che vengono salvati da una punizione magistrale del Toro di Brindisi (clicca qui per consultare LA CLASSIFICA).
Partita davvero brutta dei ragazzi di Buglio che salgono in cattedra soltanto a dieci minuti dalla fine quando, disperatamente, erano alla ricerca del pareggio. Cenaia che per ottanta minuti si è fatto valere passando meritatamente in vantaggio con Puccini e giocando, a tratti, anche un bel calcio. Livorno che invece ha faticato non poco creando pochissime occasione degne di nota. Alla fine il punto portato a casa è pur sempre meglio di una sconfitta, ma c’è da riflettere parecchio su quanto visto in campo.

LE PAGELLE

Mazzoni 6.5: Salva i suoi con diversi miracoli. Il migliore in campo insieme al Toro.
Palmiero 5: Non è stato un buon rientro. Compie molte ingenuità, qualche responsabilità sul vantaggio del Cenaia. (Dal 60’ Giuliani 6: Tecnica e corsa al servizio della squadra).
Giampà 6: Argina bene gli inserimenti offensivi avversari, anche oggi non si passa per le vie centrali.
Russo 6: Letture di gioco impressionanti, esperienza da vendere.
Franzoni 6: Cresce partita dopo partita, è sempre più sicuro di sé.
Gargiulo 5.5: La cabina di regia oggi è vuota. (Dal 76’ Apolloni sv).
Luci 5.5: Cala rispetto a quanto abbiamo sempre visto. Ma siamo abituati male.
Frati 6: Prestazione assolutamente sufficiente, nel primo tempo è tra i più pericolosi. (Dal 54’ Torromino 6.5: Entra e dà vivacità alla squadra).
Bellazzini 5: Ancora lento e impacciato, quando non è pressato però mostra tutte le sue qualità. (Dal 45’ Durante: 5.5: Nascosto dietro la difesa, che peccato quell’occasione sbagliata).
Pecchia 6: Tanta quantità per lui. Caparbio recupera molti palloni. (Dal 70’ Petronelli sv)
Vantaggiato 6.5: Per fortuna che c’è lui, punizione magistrale e pareggio in extremis. Salvatore.

Riproduzione riservata ©