Cerca nel quotidiano:


Cuneo-Livorno 0-4. Ad un punto dalla vetta

Splendida affermazione del Livorno sul campo del Cuneo che segna quattro reti. Da valutare le condizioni di Luci e Mazzoni usciti per infortunio

Domenica 15 Ottobre 2017 — 17:01

Mediagallery

Quattro reti (ma potevano essere di più), gioco a tratti spettacolare e vetta di nuovo ad un solo punto (LA CLASSIFICA). Se questo non è un pomeriggio perfetto per il Livorno, poco ci è mancato. Annichilito il Cuneo grazie ad una bella prova di squadra che non ha lasciato di fatto scampo agli avversari. Sorride Sottil che finalmente ha trovato, anche su azione, le reti dei suoi attaccanti. Due di Vantaggiato e una di Montini. In mezzo il guizzo di Doumbia. Questa squadra sta iniziando ad appassionare e a far sognare più di un tifoso. Il Livorno doveva rifarsi dopo la prova incolore contro l’Arezzo e non poteva farlo in maniera migliore. Le uniche note dolenti sono gli infortuni di Luci e Mazzoni. In settimana saranno valutati.

La partita si è subito messa in discesa per gli amaranto che già al 21’ hanno sboccato il match con un facile tocco di Doumbia su assist di Luci. Dopo le occasioni per raddoppiare sono state diverse, tra cui un palo di Montini, ma la sfera di entrare proprio non ne voleva sapere. Nella ripresa invece è stato tutto più facile grazie anche da un Vantaggiato in versione super. Prima ha siglato il 2-0 poi si è procurato e trasformato il rigore che di fatto ha chiuso la gara. Nel finale c’è stata gloria anche per Montini che ha steso il poker su assist perfetto di Valiani. Avanti così.

Il tabellino
Cuneo:
 Stancampiano; Conrotto, Rosso, Boni; Baschirotto, Secondo (53′ Cristini), Provenzano (53′ Boniperti), Gerbauno, Testoni (81′ D’Ignazio); Dell’Agnello (81′ Martino), Zamparo (53′ Aperi). A disp.: Bambino, Giraudo, Mobilio, Genovese, Anastasia, Pellini, Maresca. All.: M. Gardano
Livorno
: Mazzoni (68′ Pulidori), Morelli, Gasbarro, Pirrello, Franco, Luci (68′ Gemmi), Bruno (63′ Giandonato), Montini, Valiani, Doumbia (80′ Perez), Vantaggiato (64′ Murilo). A disp: Hadziosmanovic, Borghese, Gonnelli, Zhikov, Marchi, Baumgartner, Ponce. All. Sottil
Arbitro: Camplone di Pescara
Rete: 21′ Doumbia, 46′ Vantaggiato, 53′ Vantaggiato (r), 87′ Montini
Note: angoli 1-1, ammoniti Dell’Agnello, Gasbarro, recupero 1′ + 3′

Mazzoni 6: poco impegnato per il tempo che resta in campo. Speriamo che l’infortunio patito al volto non sia grave (68’ Pulidori 6: ordinaria amministrazione per lui).

Morelli 6,5: schierato a destra, finalmente dimostra le sue qualità. Presenza costante sull’out destro, preciso nelle chiusure.

Pirrello 7: vince tutti i contrasti aerei e non fa vedere palla a Dell’Agnello. Una piacevole scoperta.

Gasbarro 7: anche lui è stato praticamente perfetto. Nel primo tempo salva un gol già fatto con un intervento provvidenziale. Sicuro nelle altre uscite.

Franco 7: anche lui affonda che un piacere. Dal suo piede sinistro arrivano palloni più che invitanti per gli attaccanti amaranto.

Bruno 6: si vede che non è al top però mette nelle gambe minuti importanti nelle gambe. Non una partita memorabile la sua, ma garantisce grande sostanza in mezzo al campo (63’ Giandonato 6: amministra la zona mediana con l’eleganza che lo contraddistingue).

Luci 7: altra partita con la P maiuscola per il capitano impreziosita dall’assist per il vantaggio firmato Doumbia. Solo un risentimento muscolare gli impedisce di completare la partita (68’ Gemmi 6: a centrocampo si piazza davanti alla difesa e fa ripartire le azioni).

Valiani 7: si divide tra l’attacco e il centrocampo facendo sentire la sua presenza in entrambe le zone del campo. Pregevole l’assist per il 4-0. Nonostante la carta di identità, corre come un ragazzino.

Montini 7: schierato un po’ a sorpresa come trequartista, all’inizio fatica a trovare la giusta posizione. Migliora quando Sottil lo schiera in attacco e si toglie la soddisfazione di segnare.

Doumbia 6,5: un gol di rapina e tante buone giocate. Si perde leggermente nella ripresa (80’ Perez).

Vantaggiato 7,5: ancora una doppietta. Il buon Daniele non è contento se non ne fa due a partita. Se riuscisse a trovare quella continuità che gli manca sarebbe devastante in serie C (65’ Murilo 6: sbaglia un gol che sembrava già fatto ma sulla destra le sue galoppate fanno spesso male).

All. Sottil 7: altro successo figlio della sua filosofia. Nonostante le assenze pesanti, costruisce un Livorno perfetto che porta a casa altri tre punti importanti.

CUNEO

Stancampiano 6: quando può ci mette una pezza ma deve comunque subire tre gol.
Conrotto 5: in confusione così come il resto della difesa.
Rosso 4,5: disastrosa la sua partita. Commette il fallo dal rigore che di fatto chiude il match.
Boni 4,5: spaesato e spesso infilato dagli attaccanti avversari.
Baschirotto 5: anche lui non riesce mai a prendere le misure a chi gli si presenta davanti.
Secondo 5: si fa vedere spesso nel primo tempo, impalpabile nella ripresa (53’ Cristini 5: non fa molto meglio rispetto al compagno).
Provenzano 5: non riesce mai a far cambiare il passo alla sua squadra (53’ Boniperti 6: protagonista sfortunato nell’infortunio di Mazzoni, porta brio all’attacco piemontese).
Gerbauno 4,5: sbaglia tantissimo e in più combina una frittata quando potrebbe riaprire la gara.
Testoni 5,5: prova a dialogare con i compagni ma non viene mai servito a dovere (81’ D’Ignazio sv).
Dell’Agnello 6: se avesse giocato sempre con questa grinta a Livorno farebbe ancora parte della rosa amaranto (81’ Martino sv).
Zamparo 5,5: si sbatte su tutto il fronte d’attacco senza trovare il giusto spazio per battere a rete (53’ Aperi 5: non riesce mai a girarsi per provare a battere a rete).
All. Gardano 5: squadra senza logica, viene colpita ripetutamente dal Livorno. Per la salvezza serve altro.

 

 

 

Riproduzione riservata ©

11 commenti

 
  1. # Mauro

    Non so se vinceremo il campionato ma di sicuro lotteremo fino alla fine con buone probabilità di farcela. Con l’Arezzo punto guadagnato con buona pace dei gufi. Sempre forza LIVORNO.

  2. # losapevo

    vai ora s’inizia con gli infortunati!

  3. # Maurizio72

    Rosicate..rosicate..

  4. # nevo

    Grande Presidente Spinelli, ha costruito perfettamente una squadra capace di farci sognare pur con qualche sacrificio economico. Grazie da tutta la tifoseria Curva Nord e Gradinata

  5. # Amilcare

    Tanti auguri Mazzoni….

  6. # balloballino

    Via su, speriamo bene ragazzi Sempre FORZA LIVORNO!

  7. # Traf

    Nevo. Sei sparito?…ancora gelatino sul mare?

  8. # Valerio

    Il livorno vince 4 a 0 fuori casa e solo 7 commenti, l”hanno scorso perdeva 50 commenti……mmmm c’è qualcosa che non mi torna…..erano tutti pisani e gufi!????

    1. # Attila

      No, semplicemente con i piedi per terra!!!!….Dopo tanti anni di “speranze” adesso mi sento di non fare più pronostici e “di volta in volta” GODERMI questo magico-Livorno….Almeno io la penso così…

  9. # Marco

    Valerio. ci sono sempre, soltanto sbirciano e non scrivono perchè diventano timidoni

    ma saranno redioli?

  10. # Marco975

    A fine estate non ero per niente ottimista, nutrendo più di una perplessità sul fatto che il Livorno potesse recitare un campionato di vertice. Ho rinnovato l’abbonamento più per amore per la maglia che non per convinzione
    Sono felicissimo di essermi sbagliato. Fino ad ora, questa squadra ci ha fatto davvero divertire, raccogliendo forse persino meno punti in relazione a quello che si è visto sul terreno di gioco. Continuiamo così e domenica tutti allo stadio!
    FORZA LIVORNO SEMPRE!