Cerca nel quotidiano:


“Nelle difficoltà la squadra si scioglie”

L'allenatore non ci sta a vedere la propria squadra calare di intensità nei minuti finali e pretende maggiore personalità dai leader: "Serve maggiore concentrazione e voglia di portare a casa il risultato"

Domenica 16 Ottobre 2016 — 17:24

Mediagallery

L’umore di Foscarini non può che essere dei più neri. Ha visto un Livorno a due facce: bene nel primo tempo, malissimo nella ripresa: “Nella prima frazione abbiamo visto il miglior Livorno in trasferta: una squadra come piace a me con il baricentro alto. Bisognava dare continuità per cercare la via del gol. Nel secondo tempo invece ho visto uno squadra remissiva, meno tonica e meno pimpante. Ci siamo abbassati e siamo stati puniti. Poi c’è l’episodio che ci punisce sempre. C’è qualcosa che non va negli ultimi minuti perché in questo lasso di tempo abbiamo perso almeno cinque punti. Serve maggiore concentrazione e voglia di portare a casa il risultato. Purtroppo nei momenti di difficoltà la squadra si scioglie e nessuno prende in mano il pallino del gioco. Questo non lo accetto, ci vuole uno spirito diverso per fare calcio a Livorno”.

Anche Gasbarro mastica amaro: “Peccato, c’è tanta rabbia perché nel primo tempo abbiamo giocato un’ottima partita. Poi nella ripresa siamo calati e nel recupero siamo stati puniti. Nonostante tutto abbiamo rischiato pochissimo se non per errori nostri. Ora cerchiamo di ripartire e di conquistare tre punti già dalla prossima giornata”.

 

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # max

    Foscarini non e’ un allenatore per una piazza importante come la nostra. E’ piu’ adatto a piccole piazze come Alzano,Cittadella e Vercelli. Speriamo che insieme a Spinelli vada via pure lui.

  2. # Tikitaka

    Episodio? Hanno sbagliato due goal a porta vuotaaaaaaaaaa e il goal è venuto dopo un palo… Foscariniiiiiiiiiiiii ma dai i numeri?

  3. # Fox65

    Livorno da rifondare…ma perchè poi parla questo”allenatore”

  4. # Pippo

    Invece di cambiare gli allenatori che non serve cominciamo a prendere giocatori veri, non ex giocatori rotti, giovani senza grinta, e scarsi!!