Cerca nel quotidiano:


I nuovi acquisti sono pronti a far innamorare Livorno

Al Parco Levante sono arrivati la punta Sven Braken ed i centrocampisti Gennaro Ruggiero, Luca Rizzo e Manuel Marras

venerdì 06 Settembre 2019 08:13

di Filippo Ciapini

Penultimo round di presentazione dei nuovi acquisti per il Livorno Calcio. Al Parco Levante sono arrivati la punta Sven Braken ed i centrocampisti Gennaro Ruggiero, Luca Rizzo e Manuel Marras. Durante la conferenza il responsabile marketing Alessandro Bini ha spiegato come questo sarà il primo di molti eventi, tra i quali la festa natalizia del settore giovanile. Dunque, in attesa dell’ultimo giro di venerdì 6 settembre, dove Federico Viviani ed Enrico Brignola parleranno ai microfoni della tribuna stampa dello stadio, queste sono le parole dei nuovi acquisti.

Sven Braken. Il suo sorriso a 32 denti e l’italiano stentato (quantomeno ci ha provato) hanno fin da subito conquistato i tifosi presenti. Arriva già con tre presenze stagionali ed un gol nella seconda divisione olandese. “Ho cercato la squadra su Internet ed ho capito la sua importanza – ammette l’attaccante – voglio imparare la cultura di Livorno e l’italiano, tra poco arriveranno anche mia moglie e mio figlio. Il calcio qua è molto più fisico ed intenso, mi piace”.

Gennaro Ruggiero. Forza e Corsa. Così si è presentato il centrocampista classe 2000 che ha già collezionato due presenze in serie A con la maglia del Palermo, rispettivamente contro Empoli e Genoa. “Il mio idolo è Gennaro Gattuso, giocatore di quantità e con una grinta fuori dal comune. Sono qui per giocarmi le mie possibilità”.

Luca Rizzo. Una carriera da top in serie A frenata dai molteplici infortuni, il nuovo jolly del centrocampo amaranto sa di essere un calciatore di qualità e fuori categoria e non lo nasconde: “Mi sento un giocatore forte e spero di poterlo dimostrare. In questi anni gli infortuni non mi hanno permesso di trovare continuità, praticamente zero. Tra qualche settimana sarò pronto per giocare”.

Manuel Marras. Contrariamente a Rizzo, l’esterno ligure lo scorso anno a Pescara ha collezionato più di trenta gettoni. Mancino, ma gioca sull’out di destra, agli ordini di mister Breda arriverà un giocatore in grado di abbinare gli assist alla fase difensiva. “Spero di far esultare molte volte Sven (Braken ndr) – scherza Marras – Non c’è molta differenza tra la Serie B e la Lega Pro, cambia il fatto che ci sono giocatori di qualità più bravi negli ultimi metri”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.