Cerca nel quotidiano:


Il Livorno torna in campo, il 23 settembre la Coppa Italia al Picchi

È ufficiale infatti la prima partita ufficiale della nuova stagione in programma al "Picchi" il 23 settembre e valida per il primo turno eliminatorio di Coppa Italia contro la Pro Patria

Mercoledì 9 Settembre 2020 — 19:26

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Mercato: dopo Furlan e Mazzarani la società avrebbe messo gli occhi sull'attaccante Alessio Curcio mentre un'idea concreta potrebbe essere il centrocampista ex primavera del Livorno ed attualmente al Parma Lorenzo Simonetti

Torna finalmente l’odore dell’amaranto ed il sapore di calcio giocato nella routine quotidiana dei tifosi del Livorno Calcio. È ufficiale infatti la prima partita della nuova stagione in programma al “Picchi” mercoledì 23 settembre e valida per il primo turno eliminatorio di Coppa Italia contro la Pro Patria (orario in attesa di definizione).
Aspettando gli ultimi sviluppi societari, con lo stesso patron Spinelli che ha raccontato a QuiLivorno.it di aver ceduto il 69% della società, il Livorno Calcio sta programmando l’inizio di stagione, al momento fissato per il 27 settembre. Tante le questioni da ufficializzare a partire dall’allenatore Alessandro Dal Canto, che in questi giorni sta comunque dirigendo le sedute di allenamento al Coni di Tirrenia, e il direttore sportivo Raffaele Rubino il quale è già all’opera in queste ultimi giorni.
A questi si aggiungono i cosiddetti “nuovi acquisti” che, con molta probabilità, saranno definiti una volta sbloccato l’affare societario. Al momento, insieme ai tesserati amaranto, si stanno allenando i due portieri Jacopo Furlan, 27enne ex Catania e Giuseppe Stancampiano, classe 1987 ex Trapani, il terzino destro Andrea Gemignani, il centrocampista Andrea Bussaglia proveniente dal Cittadella e l’ottimo jolly offensivo Andrea Mazzarani, classe ’89 che rappresenterebbe un bel colpo in entrata.
In uscita i difensori Andrea Gasbarro e Matteo Di Gennaro direzione Padova e Reggiana ed i centrocampisti Sonny D’Angelo e Agostino Rizzo, entrambi ad Avellino. Salutano anche Antonio Porcino (Pescara) e Luka Bogdan, che nonostante sia attualmente di proprietà amaranto, salvo sorprese lascerà la squadra prima della fine del mercato come dimostra anche la sua assenza alla visita medica per il tampone ad inizio preparazione.
Per quanto riguarda le trattative in corso, spese in terra sicula per gli amaranto che, secondo TuttocalcioCatania, dopo Furlan e Mazzarani avrebbero messo gli occhi sull’attaccante Alessio Curcio mentre un’idea concreta potrebbe essere il centrocampista ex primavera del Livorno ed attualmente al Parma Lorenzo Simonetti.

Riproduzione riservata ©