Cerca nel quotidiano:


Livorno-Carrarese 3-4 dcr. La cronaca

Mercoledì 2 Novembre 2016 — 18:28

Il Livorno viene eliminato dalla Coppa Italia di Lega Pro dalla Carrarese al termine di una sfida che si è decisa ai calci di rigore.

Il tabellino
Livorno: Falcone, Morelli, Borghese, Gasbarro, Grillo, Ferchichi (64′ Murilo), Luci, Bergvold, Jelenic, Vantaggiato (77′ Marchi), Dell’Agnello (85′ Cellini). A disp: Vono, Romboli, Gasbarro, Lambrughi, Giandonato, Gemmi, Gonnelli, Cellini. All. Foscarini
Carrarese: Contini, Migliavacca, Pelizzari, Marsili, Foglio, Torelli, Amico (75′ Brondi), Bastoni, Calì (66′ Miracoli), Rolfini (45′ Del Nero), Marabese. A disp: Lagomarsini, Massoni, Dell’Amico, Cristini, Battistini, Rosaia, Floriano, Tutino, Massaro. All. Danesi
Arbitro: Lorenzin di Castelfranco Veneto
Note: angoli 9-9, ammoniti Rolfini, Borghese, Bastoni, Luci, Rossini, recupero 1′ + 3′, spettatori 389

SEQUENZA RIGORI

1° Livorno. Borghese dal dischetto, palla all’incrocio. 1-0 Livorno

1° Carrarese. Del Nero dal dischetto, Falcone intuisce e para. 1-0 Livorno

2° Livorno. Cellini dal dischetto, spiazzato il portiere. 2-0 Livorno

2° Carrarese. Miracoli dal dischetto, Falcone intuisce ma la palla entra. 2-1 Livorno

3° Livorno. Luci dal dischetto, Contini intuisce e para. 2-1 Livorno

3° Carrarese. Marabesi dal dischetto, Falcone spiazzato. 2-2

4° Livorno. Jelenic dal dischetto, Contini intuisce ancora e para. 2-2

4° Carrarese. Brondi dal discheto, Falcone intuisce ma non ci arriva. 3-2 Carrarese

5° Livorno. Murilo dal dischetto, segna senza problemi. 3-3

5° Carrarese. Bastoni dal dischetto, palla all’incrocio. 4-3 Carrarese, amaranto eliminati

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

16′ Lancio lungo per Cellini che da solo davanti a Contini sbaglia clamorosamente

4′ Altra buona occasione per Murilo che dal limite dell’area lascia partire un sinistro debolissimo

2′ Punizione dalla destra di Del Nero, pallone altissimo

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

15′ Fine del primo tempo supplementare. A parte l’incredibile errore di Murilo, i primi 15 minuti non hanno regalato grandi emozioni

4′ Clamorosa occasione fallita dal Livorno. Micidiale contropiede di Cellini. Palla a Murilo che da solo in area di rigore spara alle stelle

SECONDO TEMPO

93′ Niente da fare. Non sono serviti i tempi regolamentari per per decretare la vincitrice. Livorno pericoloso con Jelenic ma è stata la Carrarese ad avere le occasioni migliori

87′ Punizione dalla destra di Marsili, pallone fuori di un soffio

85′ CAMBIO Esce Dell’Agnello ed entra Cellini

83′ Ancora Jelenic pericoloso. Tiro al volo da fuori area troppo centrale

77′ CAMBIO Esce Vantaggiato ed entra Marchi

76′ Si rifà vivo il Livorno sempre con Jelenic che dalla destra prova il tiro sul primo palo. Contini para

75′ CAMBIO Esce Amico ed entra Brondi

66′ CAMBIO Esce Calì ed entra Miracoli

64′ CAMBIO Esce Ferchichi ed entra Murilo

60′ Risponde il Livorno con un contropiede di Jelenic che tira sul primo palo ma il pallone finisce sul fondo

59′ Ancora pericolosa la Carrarese con Bastoni che con un diagonale fa correre un brivido a Falcone

57′ Clamorosa occasione fallita dalla Carrarese con Calì che si invola davanti a Falcone ma poi inciampa su se stesso e spreca tutto

49′ Finalmente si va vivo anche il Livorno con un tiro dalla distanza di Luci deviato in angolo

46′ Ancora pericolosa la Carrarese con Marabese che si invola sulla sinistra e conclude ma Falcone respinge

45′ CAMBIO Esce Rolfini ed entra Del Nero

PRIMO TEMPO

45′ Finisce un primo tempo avaro di emozioni. Solo un tiro in porta da parte di Bastoni. Livorno ancora non pervenuto

34′ Si fa vedere anche la Carrarese con una bella galoppata di Bastoni il cui tiro viene respinto da Falcone

25′ Stenta a decollare la partita. Il Livorno ha fatto raccolto solo calci d’angolo mentre la Carrarese non si è mai fatta vedere dalle parti di Falcone.

18′ E’ il Livorno a provare a rendersi pericoloso con un colpo di testa di Rossini su calcio d’angolo.

10′ Dopo dieci minuti, ancora nessuna azione degna di nota. Le due squadre si studiano a centrocampo e di pericoli neanche l’ombra

 

Riproduzione riservata ©