Cerca nel quotidiano:


Livorno, che sfortuna! Grave infortunio per Stoian

Ai box Adrian Stoian: si sospetta la rottura del crociato con conseguente stop di circa sei mesi

martedì 15 Ottobre 2019 18:31

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Brutte, bruttissime notizie in casa Livorno Calcio che dopo l’infortunio di Brignola (operato lunedì 14 ottobre, per lui circa tre mesi di fermo) dovrà fronteggiarne un altro. Il centrocampista Adrian Stoian (in foto), infatti, è uscito anzitempo nell’amichevole di sabato contro gli sloveni del Tabor. Dall’infermeria amaranto non è ancora trapelato nulla di ufficiale ma si sospetta la rottura del crociato con conseguente stop di circa sei mesi.
Un durissimo colpo per mister Breda visto che il numero dieci amaranto era trai i papabili titolari per la gara di Frosinone in programma per il posticipo serale delle 21 di lunedì 21 ottobre. Resta da capire se verrà riutilizzato Murilo in coppia con Marras alle spalle di Raicevic oppure nuove soluzioni con un cambio modulo con l’inserimento di due punte centrali sostenute sempre dalla freccia amaranto. La sfortuna si sta divertendo con il Livorno Calcio, l’importante sarà però fronteggiare gli incidenti di percorso e preparare al meglio le gare a venire.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Nello

    PIOVE SUL BAGNATO……….

  2. # Traf

    Malidetti gufi, tutto il giorno a non fa nulla ed ecco che ti fanno

  3. # Piero

    Si va male raga…..r’ Pisa un vi vede neanche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.