Cerca nel quotidiano:


Nogarin scrive a Spinelli: “Vediamoci”

Il collegio di garanzia del Coni incredibilmente non ha tolto neanche un punto al Lanciano condannando il Livorno alla retrocessione

mercoledì 01 giugno 2016 19:00

Mediagallery

Il collegio di garanzia del Coni ha messo la parola fine all’avventura del Livorno in serie B e la sua decisione sa di beffa perché al Lanciano non è stato tolto nessun punto. Ne servivano tre per far tornare gli amaranto ai playout invece ecco arrivare l’amara sorpresa. Amara sì perché ci si attendeva almeno una penalizzazione. A nulla sono valsi i proclami di Nogarin e del senatore Filippi. Ecco il comunicato che condanna gli amaranto:La Seconda Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport, presieduta dal prof. Zimatore, ha respinto il ricorso presentato dalla Procura Generale operante presso il CONI e dalla Procura Federale FIGC contro Claude Alain Di Menno di Bucchianico nonché contro la Società S.S. Virtus Lanciano 1924 s.r.l. Ha dichiarato inammissibile il ricorso della Procura Federale FIGC relativamente al motivo proposto contro il sig. Angelo Castrignanò. Infine, ha compensato per intero tra le parti le spese del giudizio. Ciò premesso, rimane inalterato quanto disposto, sul piano sanzionatorio, dalla decisione della Corte Federale d’Appello FIGC, Sezioni Unite, il 13 maggio“.
Sta di fatto che il Lanciano ha vinto la sua battaglia, ma a perdere è stato l’intero sistema che premia soltanto i furbetti. Già perché con questa sentenza qualunque squadra sarà legittimata a non pagare i contributi Inps e Irpef tanto al massimo avrà una penalizzazione e un bel po’ di soldi saranno risparmiati. Quindi se siete una squadra che punta alla salvezza ma non volete spendere troppo non vi preoccupate. Fate per sicurezza una cinquantina di punti così state al riparo da qualunque penalizzazione.  Quindi non importa avere il miglior bilancio d’Italia, pagare puntualmente giocatori e staff e versare contributi rimettendoci ogni mese. Per il sistema a sbagliare non è la signora Maio, ma Spinelli che retrocede in favore di una squadra che, a differenza del Livorno, non ha pagato regolarmente i propri giocatori. Fermo restando che l’indiziato principale per il ritorno in Lega Pro è e resta il presidente amaranto, fa rabbia vedere che chi è onesto alla fine viene sempre sconfitto in favore di chi trova tutti i modi per aggirare le regole. D’altronde non è un caso se si dice “trovata la legge, trovato l’inganno”.

E Nogarin scrive, su Fb, a Spinelli – Carissimo Aldo, durante i 17 anni della sua presidenza come livornesi ci siamo tolti parecchie soddisfazioni calcistiche. Un’avventura che, partita dai campi del San Donà e di Montevarchi, ci ha condotti a disputare i sedicesimi di finale di contro l’Espanyol a Barcellona, con i tifosi amaranto festosi sulle ramblas. Nella nostra memoria rimane, scolpita, quella frase “non c’è più tempo di morire” che un giornalista dal colore amaranto come non mai ha pronunciato durante la telecronaca di Piacenza – Livorno che valse dopo 55 anni, il ritorno in serie A. E poi l’esordio nella massima serie nella trasferta, ormai mitica, contro il Milan.
Profetico, più che mai, uno striscione apparso, durante l’ultima gara di serie B contro il Palermo: “Ampliate San Siro stiAmo Arrivando”. Un glorioso amarcord per il quale la città di Livorno le sarà sempre grata. Ma oggi che siamo retrocessi, senza appello, in LegaPro, ci ritroviamo, praticamente, nella stessa serie (allora c’era la serie C1) dove questa avventura ebbe inizio e la città, che l’ha così tanto seguita e sostenuta, merita e necessita di conoscere i suoi progetti. Pertanto le chiedo pubblicamente un incontro, alla presenza di una rappresentanza dei tifosi, uno della curva, un altro del coordinamento dei club. Un tavolo dove lei ci possa esporre, qualora lei avesse la volontà di restare al comando, i suoi progetti per il futuro. Restando in attesa di un suo cordiale riscontro, le porgo i saluti più cordiali.

Riproduzione riservata ©

79 commenti

 
  1. # malesio

    finalmente è finita questa buffonata! forza livorno anche in 3 categoria!!!!!

  2. # fanfulla

    La decisione piu’ giusta e corretta……mi dispiace….pero’ dopo un annata brutta di non gioco da parte della squadra…..non potevamo sperare in uno spareggio salva stagione…….forza Pisa onora la Toscana in serie B

    1. # marco

      forza foggiaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    2. # 0586

      nemmeno sotto tortura riuscirei a tifare per i pisesi …..fino alla fine avanti FOGGIA!!!

  3. # nevo

    Come volevasi dimostrare l’intervento ed il sostegno del Movimento 5 Stelle non ha avuto nessun “peso”…. cosi come la vicenda ippodromo, Aamps….etc etc tuttora irrisolte….nonostante le diffuse e propagandistiche assicurazioni….

    1. # ultras livorno

      INVECE L’INTERVENTO E IL SOSTEGNO DEL TUO AMICO PD E SENATORE FILIPPI E’ SERVITO PARECCHIO. QUI MI DISPIACE PER TE SI PARLA DI SPORT NO DI POLITICA.

      1. # Mau

        Ma chi è Filippi! È quel politico anonimo che non ha fatto e non sta facendo niente per Livorno ,come tutti quelli che sono stati mandati a rappresentarci a firenze e a Roma! Scusate la mia ignoranza !

    2. # Alla Frutta

      Bravo Nevo. Quando lessi che Nogarin diceva “io ci credo e ci salveremo” il mio commento fu :.ALLORA SIAMO GIÀ IN LEGA PRO. Nogarin, ahi-lui , di tutte le promesse e previsioni fatte , diciamo non ne ha azzeccata una e portata a termine una. Ora vuole sapere i progetti da Spinelli, più che progetti vogliamo un presidente nuovo di zecca che abbia voglia di calcio e non solo di guadagnare sul calcio. Vai Nogarin riscattati e trovaci uno con i soldi per toglierci di torno Spinelli che comunque ringrazio per i bellissimi momenti che ci ha fatto vivere.

  4. # ugo

    what a beautiful day. I am very happy for the the man in yellow that failed an he lost his bet after many attempts. Lunga vita a Spinelli!

    1. # ugo

      Not that it did him any good. – Speriamo serva di lezione
      Buona notte abbonati

  5. # stefano59

    Nel precedente articolo l’avevo detto che era tutta una farsa! I biglietti ai salernitani erano già stati tutti venduti…come potevamo sperare di andare ai playout? Fossi Spinelli urlerei che essere in regola non serve a niente…e che da ora in avanti è bene che anche lui paghi con calma e quando gli pare!!

    1. # Fox65

      Fossi in spinelli venderei la società visto come l’ha gestita negli ultimi 3 anni

  6. # mai M5S

    L’unico che ci potrebbe riammettere alla serie B a questo punto potrebbe essere Matteo Renzi, avete visto l’intervento del M5S….ci ha affossato….

    1. # ugo

      sei patetico

    2. # max70

      che tristezza……mi fai!!

    3. # roberto

      Che tristezza supplicare un poltico per farsi riammettere in B

  7. # ugo

    caro Qui Livorno smettete di fare i patetici e dite la verità…ce la siamo meritatata per la scelleratezza di Spinelli….dai su fate i professionisti veri una volta tanto

    1. # LIVORNESE

      ce la saremmo anche meritata, ma alcune partite sono sotto gli occhi di tutti……..poi fai te

  8. # Pierino

    Che giustizia sportiva abbiamo in Italia ! Dove ti giri ti giri e’ così’ c’è’ poco da fare, la rassegnazione regna sovrana.

  9. # bruno tamburini

    pur con tutta la riconoscenza che gli dobbiamo, è sempre bene ricordarsi che Spinelli non ha mai avuto un progetto ben definito, ma è andato avanti soltanto con scommesse annuali. E quando scommetti, a volte vinci, altre perdi.

    1. # archimede2

      posso concordare con quello che dici…… ma quasi tutte le società di fascia medio bassa non riescono a far progetti a lungo termine …. ben venga un nuovo presidente, ma che almeno abbia lo spirito iniziale di spinelli !!!!! pensi che al momento possa esistere o vuoi rischiare di fare la fine del Parma !

  10. # amaranto67

    L’italia è uno dei pochi paesi definiti civili in cui il diritto si piega asseconda delle esigenze dei piu forti, senza ne remore ne vergogna si sovvertono logica e senso di giustizia… questa vicenda è ovviamente marginale rispetto alle tante angherie a cui un cittadino medio deve sottostare quotidianamente…viene voglia di prendere la valigia ed andarsene da questo fango…

  11. # Lucone

    Giusto cosi. Abbiamo perso sul campo

    1. # amaranto67

      no luca, con tutti i nostri limiti, con il walzer degli allenatori, il mercato non mercato di spinelli, i pali, le traverse, i torti arbitrali, le partite vendute da pinsoglio e compagnia bella se nasca ci dava il nostro eravamo ai play out qui fori di vi e all estero….

  12. # pepe

    era normale che finisse così , perchè dopo aver fatto notare dell’errore immenso della terna arbitrale abbiamo toccato un tasto abbiamo toccato il sistema che ormai si vede benissimo è intoccabile poi come città ormai siamo considerati il disonore della toscana ci scansano tutti vedete che nessuno viene più a investire a livorno siamo considerati il disonore della toscana e quando uno ha il potere se può ti affossa e il prossimo anno faranno di tutto per farci rimanere in serie C perchè non ci vogliono , volete scommettere che faranno di tutto per far andare il pisa in b

    1. # Ciccio

      Il Pisa tra ripescaggi annullati per una lampadina che non va e 3 playoff persi in finale non mi pare abbia molti amici in alto. Se spuntano fuori sono i benvenuti!

    2. # Sei un genio

      E’ proprio così !!! Però queste ripicche sono anche meritate, i livornesi non hanno fatto molto per farsi amare…certo però che quando la ripicca travalica il regolamento sono abusi di potere veri e propri e non va bene…però è chiaro che se c’è da decidere di dare o levare ti levano…ti fanno male…

  13. # Alessandro

    Che gioia!!!!!!
    Ciao Fabio, tanti saluti, fatti un ponce al bar sirena vai…….

  14. # michele

    GIUSTO COSI’! NON VUOI SPENDERE? E QUESTA E’ LA GIUSTA FINE

  15. # giancarlo

    Non è mai successo che un’infrazione giudicata dall’arbitro venga sanzionata con la prova televisiva , questa è servita per togliere al Lanciano un protagonista nello spareggio contro Lotito.
    Dopo questo , bisogna riconoscere che noi si era la peggior squadra della cadetteria , inoltre la società ne ha combinate di tutto.
    Il ciclo è passato , ringraziamo che noi lo abbiamo vissuto.

  16. # adriano

    cosa speravate rimanere in b sulle disgrazie altrui?

    poi stranissime tutte quelle partite perse ai tempi di recupero……… che nessuno indaghi mi sembra strano

  17. # Pisano

    Bene deh… È la categoria che vi spetta cuginetti!!

    1. # arpuli

      Pisano e ci vole la tu ghigno. ..boia de.

    2. # Paolo

      Domenica vi smontate la testa la C a vita

    3. # Borgostretto

      …ma stai bono o rivolta zolle, che fino a oggi sei stato ripescato un monte di volte….

    4. # riccio

      De si scrive senza h….sei proprio n’pisano….
      Tanto fallite…

    5. # Livornese

      Che ci spetta…tanto anche voi restate in C….se non fallite!!!

    6. # kevinlab

      Sei pisano purtroppo per te, te ne rendi conto?

    7. # Willy

      Si scrive dè (senza h e con l’accento).
      Traduci questo che è meglio

      muovasi la Capraia e la Gorgona,
      e faccian siepe ad Arno in su la foce,
      sì ch’elli annieghi in te ogne persona!

      Scritto da Dante Alighieri (Divina Commedia). Già a quei tempi i pisani non li sopportava nessuno

  18. # pier luca terreni

    LA GIUSTA FINE DEL CICLO SPINELLI CHE SE A GENNAIO INVESTIVA AVEVA LA SALVEZZA A PORTATA DI MANO INVECE DI ESONERARE UNA MAREA DI ALLENATORI ORA RIPARTIAMO SPERANDO CHE SPINELLI SI FACCIA DA PARTE

  19. # Mata

    Limitiamoci allo sport….:paragonare Pisa con Livorno è come paragonare una Ferrari (Livorno)con una Punto (Pisa).Siamo la città più medagliata d’Italia in tutti gli sport fra europei mondiali ed olimpiadi.Nel calcio basta contare le partecipazioni ai campionati di A e B per rendersi conto dell’inferiorita’netta dei pisani.Quindi concludendo cuocete nel vostro brodo e godetevi la Finale col Foggia!

  20. # teseo

    Ma perché dovete instillare il dubbio con quel “graziato” il Lanciano? Non è un buon servizio che si fa all’informazione e soprattuto all’ordine pubblico. Il Livorno è andato in C (come una volta andò in A) perché se lo è meritato. Basta con i vittimismi sterili.

  21. # PPP

    Non è questione di sperare di rimanere in serie B grazie alle disgrazie altrui, il campionato del Livorno Calcio è stato vergognoso, per cui la retrocessione ci sta eccome. Il problema è che non si tratta di disgrazie altrui, si tratta di imbrogli e di raggiri altrui, per cui sarei comunque indignato anche se la vicenda avesse riguardato altre società nelle stesse condizioni del Livorno. Non dimentichiamo che in serie B ci sono perlomeno altre tre o quattro squadre in condizioni economiche e fiscali gravissime. E’ ripugnante quindi, non assistere alla retrocessione di una squadra che sul campo ci sta tutta ma che ad onor del vero è sempre stata limpida e cristallina, che che se ne dica del presidente. Mi fanno tristezza e compassione altrettanto i commenti dei cugini pisani che si accontentano di una retrocessione dei livornesi, pur ancora non avendo conquistato la loro promozione sul campo, che, anche avvenisse, sarebbe quella di una società in balia delle onde dal punto di vista finanziario e societario….per cui che dire? Buona fortuna e cercate di non fare, nel caso come i vari Lanciano, Cesena, Bari etc….. a scapito di altre squadre che, magari hanno giocato un peggio, ma non hanno scheletri nell’armadio. Il giudizio sul giudice Coni….semplicemente un burocrate di questa Italia alla frutta!!

  22. # cristina

    Cari cugini pisani….ci vedremo tra poco…tanto non andrete in serie b

    1. # Fox65

      Il problema del pisa è che non andrà in b ma nemmeno in pro viso i debiti societari

  23. # Roberto Roberti

    Non sono toscano ma ritengo che il Livorno squadra più da serie A che da B meriti quest’anno la retrocessione Merita la C la squadra incapace di superare in classifica una compagine penalizzata di 6 punti
    Merita la C la tifoseria per non aver chiesto scusa a pinsoglio dopo l’aggressione
    Meritano la C certe ingerenze politiche patetiche e strumentali

  24. # Roberto Roberti

    Non sono toscano ma ritengo storicamente il Livorno una squadra più da serie A che da B ma quest’anno anno il Livorno merita la C
    La merita la squadra che sarebbe stata incapace di superare una compagine penalizzata di 6 punti
    La merita la tifoseria che non ha chiesto scusa a pinsoglio dopo l aggressione
    La meritano certe patetiche e strumentali ingerenze politiche

    1. # Fox65

      È pinsoglio che deve le scuse alla città…..

      1. # Roberto

        Essere un portiere scarso non è una colpa prendere a pugni uno si…..
        Se avesse fatto gli stessi errori la prima di campionato sareste retrocessi senza attribuirgli colpe.
        Perdonatemi ma menare a un calciatore è proprio roba provinciale da serie c

      2. # elit

        Ma ti rendi conto di cosa dici? Giustificare un’aggressione per un errore di un calciatore è roba da terzo mondo, pertanto è giusto che la squadra sia retrocessa perché se lo meritano tutti, calciatori e tifosi.

  25. # riccardo

    OK… COME SOCIO E TITOLARE DELLA MIA AZIENDA,DA DOOMANI NON PAGHERO’ PIU’ CONTRIBUTI….. VOGLIO VEDE’ COSA FANNO…..

  26. # orso

    Non diamo la colpa al Lanciano,all’arbitro,al filobusse.Il campionato e’ lunghissimo,le ultime partite abbiamo avuto anche noi rigori ed avversari espulsi.Comunque il campionato si giudica su 40 partite…giocatori indegni,Spinelli non si e’ frugato come sempre e quest’anno gli (e ci ) e’ andata male.Inutile faccia le ghigne e le scene in tribuna.

  27. # Jesus

    Dall’alto vi dico, serie C meritatissima.

    1. # orso

      Scommetterei che parli dall’alto …delle colline pisane.

  28. # Dr Baciocca

    GAME OVER.
    Ora non penserete che il presidente alla sua eta’ cambi mentalita’ e modo di condurre e gestire una societa’ di calcio.
    Quindi se rimane solita minestra fatta di prestiti e cavalli di ritorno, per cui altri 30 anni prima di risalire.
    Con tutte le incognite bisogna CAMBIARE SOCIETA’ e ripartire da zero , se ci sono le possibilita’.
    SEMPRE IN ETERNO FORZA VECCHIA UNIONE SPORTIVA LIVORNO

  29. # AMEDEO

    NONCAPISCO IL CALCIO CON IL GIOCARE BENE CON I CONTRIBUTI STIPENDI E ALTRO.
    DIVENTERA’ UN CALCIO BUROCRATICO.
    ANDATE TUTTI A LAVORARE VERAMENTE

  30. # riccardo

    Premesso che i meriti vanno conquistati sul campo, ciò non toglie che questa sentenza sia un favore a Lolito, quindi è la dimostrazione se ancora ce ne fosse stato bisogno che chi ha più Santi va in Paradiso!.

  31. # Lepre

    Il CALCIO è diventata una “COMMEDIA”, una “FARSA” dove tutti vanno in scena e hanno un “COPIONE” da leggere e da rispettare…Non guardate i giocatori, i Pres. gli spettatori…SONO TUTTI ATTORI che vengono “MANOVRATI” da un “REGISTA” e questo è “PILOTATO” dalla “SALA-SCOMMESSE”…Perciò “faremo gli abbonamenti a Agosto, smoccoleremo per un rigore negato, per un gol annullato….e così via”…

  32. # peppa

    ormai il calcio non e piu credibile gli interessi vanno prima di tutto la potenza di lotito se vista ora se qualcuno a un bel po di soldi li puo giocare sulla vittoria della salernitana. io a questo punto spero che l italia esca subito degli europei tifero x le altre squadre

  33. # Fabrizio

    FORZA FOGGIA …….DACCI QUESTA GIOIA

  34. # Edoardo

    Menomale sono intervenuti il sindaco e il senatore. Ma state a casa; fatevi vedere il 27, prendetevi il vostro stipendio ma lasciate stare il livorno e, se possibile, anche Livorno. Grazie infinite!!!

  35. # FABIO CURVA NORD---NON MORIREMO MAI

    CHE IL CALCIO SIA MARCIO SI SAPEVA MA COSI’ E’ TROPPO……….
    NON MORIREMO MAI… CURVA NORD LIVORNO

  36. # Daniele

    Sono intervenuti nogarin e filippi ed ecco qua retrocessi purtroppo la politica livornese non conta niente a roma e non è mai contata e contro il sistema non conteremo mai. cmq forza livorno e basta politici allo stadio nella tribunetta a vedere la partita a scrocco……

  37. # luigi

    Nogarin non deve sfruttare questo momento per mettersi in mostra per salvare il Livorno. Ognuno faccia la sua parte:
    – Nogarin sistemi lo stadio che è un bene pubblico è va mantenuto
    – Spinelli organizzi la società e faccia una squadra che riporti il Livorno in B in un anno.
    Confusione di ruoli sono solo dannosi e non servono al rilancio del Livorno

  38. # MEO

    Forza Pisa…..!!! Regalaci questo SOGNO!!!!!!!

    1. # Willy

      Ma i soci si sono frugati per coprire la perdita di 1,9 milioni di euro relativa al bilancio chiuso al 30/6/2015? Altrimenti, invece di sognare, ruzzoli dal letto

  39. # Roberto 1

    Dobbiamo solo esser sinceri: non aggrappiamoci ai ricorsi, alle squalifiche, o ad altro. Abbiamo una squadra che ha fatto un pessimo campionato, una società del genere non può star in serie B, così come uno stadio del genere. Per una volta siamo onesti. Andiamo allo stadio (son un abbonato) in mille , ormai non siamo neppure più in grado di far due cori di fila. La retrocessione è lo specchio della realtà della squadra + società +tifoseria. Il Lanciano e la Salernitana non son più deboli di noi. Altra cosa: se avessimo giocato contro la Salernitana, con Pinsoglio fuori uso (sicuramente non avrebbe giocato) e Ricci squalificato, il portiere della primavera operato e fuori uso…..ma dove saremmo voluto andare ?

  40. # Il Livorno Calcio e' di Spinelli

    Il Movimento 5 Stelle dopo aver deteriorato i valori della città e la sua storia lasci stare il Livorno Calcio altrimenti fa la fine di Aamps, Tre, Ippodromo Caprilli etc etc….non c’è necessità di incontrare Spinelli, il Presidente ha già chiari i programmi.

  41. # 21/01/1921

    Pensiamo a ricompattare la Curva Nord, con lo spirito del 99. Basta divisioni, tutti uniti.

    1. # miguel

      Ora si ricompatta???? E si doveva ricompattà prima! Se avessimo avuto sempre la nord della partita col lanciano si arrivava ai play off!!!

  42. # Mau

    Purtroppo il Livorno e’ lo specchio della città’ ovvero da C! Ringraziamo Spinelli, se rimarrà vedremo, se andrà via il Livorno Calcio fallirà e poi andremo a vederlo nei campi toscani e ci faremo delle belle scampagnate! Per i politici: Ma chi è Filippi! È quel politico anonimo che non ha fatto e non sta facendo niente per Livorno ,come tutti quelli che sono stati mandati a rappresentarci a firenze e a Roma! Scusate la mia ignoranza !
    NOGARIN pensa alla città e lascia stare il calcio!!

    1. # dado

      Anche perché visti gli scarsi risultati in ambito cittadino un intervento suo affosserebbe ancora di più il Livorno Calcio…..

      1. # mai M5S con il Livorno Calcio

        Ma nemmeno a parlarne….Spinelli sa ragionare da solo senza bisogno del supporto del Movimento 5 Stelle….lontano dal Livorno Calcio i tifosi non vogliono interventi e confronti con membri del M5S, nessuna ingerenza quindi Spinelli vada avanti da solo.

  43. # Sonosem

    Aleeeeee ooooooooo finalmente in serie C, per gli ULTRA’ nemmeno la soddisfazione di giocare con il Pisa che andrà in serie B, forza Livorno Ahahahahah

  44. # corinna

    Varche mese fa venne Abodi a Livorno preoccupato per le condizioni dello stadio. Nogarinne e Spinelli gli fecero un monte di discorzi fumosi e Abodi si sentì preso per i fondelli. Da allora sono partiti gli arbitraggi ad orologeria che ci hanno trascinato nel fango…abbiamo galleggiato un po’ e poi ci hanno dato i’r corpo finale con Nasca…poi la beffa…
    un si ritorna più su a meno che Nogarinne non porti varcuno de’r nord che era tanto interessato alla cittadella dello sporte…

  45. # Lepre

    Scusate è propri scritto bene?….”VENDIAMOCI”?….La vista talvolta fa brutti scherzi….

  46. # Alessandro

    Fabio leggendo i tuoi commenti ti consiglio di passare un po’ più tempo sui libri e meno allo stadio.

  47. # FABIO CURVA NORD

    grazie al cielo non ci sono piu’ le televisioni….a buon intenditor poche parole..
    LIVORNO E’ LA MIA VITA NON SOLO ALLA PARTITA IO SARO’ CON TE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive