Cerca nel quotidiano:


Livorno poco cinico, tre punti al Perugia

Ospiti a segno nell'unica occasione concessa dalla difesa, Mazzeo si fa parare il rigore del possibile pari da Vicario

sabato 31 Agosto 2019 23:05

Mediagallery

di Simone Panizzi

Stagione nuova, storia vecchia. Il Livorno, schierato a sorpresa da Breda con il 4-2-3-1, mette a lungo in difficoltà il Perugia ma manca di qualità negli ultimi venti metri. Al contrario gli umbri sfruttano al meglio l’unica indecisione della difesa amaranto (nello specifico Gonnelli) per segnare a metà secondo tempo con Iemmello e si affidano alle parate del loro portiere Vicario, decisivo a più riprese su Bogdan, Morganella e soprattutto sul rigore di Mazzeo al 72′. A niente serve l’espulsione per doppio giallo del neo entrato Kouan, perché il Livorno nel finale è sulle gambe e riesce a creare pochissimo. Ma la sconfitta odora comunque di beffa per quanto visto sul prato del Picchi.
Due partite, zero punti. Il campionato del Livorno non è iniziato nel migliore dei modi, ma la stagione è ancora lunga. Anche se ci sono delle mancanze nella rosa che si spera possano essere colmate nelle ultime ore di mercato.

LE FORMAZIONI

LIVORNO: Zima, Morganella, Di Gennaro, Bogdan (59′ Gonnelli),  Gasbarro (78′ Stoian), Luci, Agazzi, Marsura, Murilo (62′ Porcino),  Mazzeo, Raicevic. A disposizione: Plizzari, Neri, Boben, Rizzo A., D’Angelo, Del Prato, Morelli, Ruggiero, Pallecchi. All. Breda.

PERUGIA: Vicario, Rosi, Gyomber, Angella, Di Chiara, Falzerano, Carraro, Dragomir (65′ Kouan), Fernandes (77′ Sgarbi), Capone (55′ Melchiorri), Iemmello. A disposizione: Leali, Ruggiero, Ranocchia, Sgarbi, Bianchimano, Bianco, Konate, Nzita, Buonaiuto. All. Oddo.

ARBITRO: Marini di Roma (assistenti Capaldo e Caponi)

RETI: 66′ Iemmello

NOTE: ammonito Bogdan (L), Kouan (P), Melchiorri (P), Angella (P); espulso Kouan (P) al 78′ per doppia ammonizione; calci d’angolo 12-2; recupero 2’+4′; spettatori 4922.

 

di Simone Panizzi

Zima 6: difficile da credere, ma non compie neanche una parata. Capone lo grazia, Iemmello lo fredda.
Morganella 6: partita diligente, con la difesa a quattro sembra a suo agio.
Di Gennaro 6: gioca pulito e senza mai rischiare, si intende bene con Bogdan.
Bogdan 6,5: mezzo voto in più del collega di reparto per un paio di chiusure decisive e quel colpo di testa a inizio partita che sfiora il gol (59′ Gonnelli 4,5: errore inatteso per un regolarista come lui, ma purtroppo decisivo per la sconfitta).
Gasbarro 5,5: a volte sembra giochi con sufficienza e senza mettere in mostra tutte le sue qualità (78′ Stoian 5,5: spreca nel finale una palla d’oro dentro l’area di rigore).
Luci 6: in inferiorità numerica in mezzo al campo, ma riesce a non perdere mai la bussola.
Agazzi 6: qualche saltuario errore, ma insieme a Luci tiene in piedi la mediana e la gestione del gioco.
Marsura 6,5: parte in sordina, poi inizia a macinare la fascia e a mettere dentro molti palloni interessanti.
Murilo 5: come al solito esce e non rimane nella memoria una sola giocata degna di nota del brasiliano (62′ Porcino 5,5: non porta il cambio di passo che Breda avrebbe sperato).
Mazzeo 4,5: qualche mese fa ci aveva regalato una gioia sbagliando dal dischetto, stasera fa piangere i suoi nuovi tifosi.
Raicevic 5: partita storta, in cui lotta ma non ne prende una né di testa né di piede.
All. Breda 6: presenta una squadra con una propria identità e ha coraggio nel cambiare modulo. Sul campo avrebbe meritato qualcosa in più.

Fine Secondo Tempo

92'

Rappresentazione dell'azione

La punizione calciata da Marsura esce alta di poco sopra la traversa.

91'

Rappresentazione dell'azione

Angella per un fallo al limite su Luci.

89'

Rappresentazione dell'azione

Stoian ha la palla buona sul sinistro, ma allarga troppo la conclusione.

86'

Il Livorno continua a mantenere un possesso palla sterile nonostante l’uomo in più. Nessun pericolo dalle parti di Vicario.

84'

Rappresentazione dell'azione

Melchiorri per un fallo su Porcino.

78'

Rappresentazione dell'azione

Espulso Kouan! Doppio giallo per il centrocampista perugino nel giro di 9′.

78'

Rappresentazione dell'azione

Cambio anche per Breda: Stoian per Gasbarro.

77'

Rappresentazione dell'azione

Ultimo cambio per Oddo: Sgarbi al posto di Fernandes.

72'

Rappresentazione dell'azione

Vicario para il rigore di Mazzeo!! Conclusione angolata ma debole, il numero 1 ospite blocca la sfera!

70'

RIGORE PER IL LIVORNO! Falzerano trattiene Mazzeo in area.

69'

Rappresentazione dell'azione

Kouan per un’entrata rude su Morganella.

66'

Rappresentazione dell'azione

0-1!! Perugia a sorpresa in vantaggio!! Lancio lungo per Iemmello, Gonnelli calcola male il rimbalzo del pallone e per il numero 9 è facile infilare Zima.

65'

Rappresentazione dell'azione

Altra sostituzione di una ripresa molto spezzettata: Kouan entra per Dragomir nel Perugia.

62'

Rappresentazione dell'azione

Nel Livorno esce Murilo ed entra Porcino.

59'

Rappresentazione dell'azione

Gonnelli entra al posto di Bogdan, infortunatosi in un’azione di gioco.

55'

Rappresentazione dell'azione

Melchiorri rileva Capone nel Perugia.

54'

Rappresentazione dell'azione

Ancora due corner di seguito per gli amaranto: sul secondo l’incornata di Bogdan esce di poco.

53'

Sesto corner per il Livorno: Di Gennaro viene anticipato da Vicario, che mette oltre la linea di fondo. Sul successivo tiro dalla bandierina nulla di fatto.

51'

Angolo per il Perugia, libera a fatica la difesa di casa prima del tiro alle stelle di Falzerano.

46'

Inizia la ripresa, primo pallone giocato dal Livorno. Stessi ventidue di partenza.

Fine Primo Tempo

45'

Si giocherà fino al 47′ in virtù dei 2′ di recupero concessi.

43'

Ultimi minuti del primo tempo a ritmo lento, molti errori in questa fase.

38'

Luci trova Mazzeo in area, ma il numero 24 è in fuorigioco.

32'

Rappresentazione dell'azione

Bogdan per un pestone a Falzerano.

30'

Gran botta dalla distanza di Morganella, Vicario allunga la palla oltre il palo.

29'

Dopo aver premuto sull’acceleratore nei primi 15′, il Livorno adesso sta respirando.

24'

Gioco fermo da un paio di minuti per un infortunio a Dragomir.

20'

Rappresentazione dell'azione

Perugia vicino al gol! Capone raccoglie l’assist di Iemmello e da dentro l’area calcia alto.

18'

Fernandes scappa a sinistra, arriva sulla linea di fondo per perde il passo per il cross.

16'

Primo angolo per gli ospiti: Zima esce e blocca la sfera.

10'

Agazzi recupera palla sulla trequarti e cerca il jolly dai 25 metri, palla che sfiora il palo.

9'

Azione personale di Marsura, che si porta la palla sul destro ma non trova la porta.

7'

Risponde il Perugia con Iemmello, che si libera al limite ma alza troppo la mira.

5'

Rappresentazione dell'azione

Bogdan! Colpo di testa sul corner seguente, miracolo di Vicario che devia sopra la traversa.

4'

Rappresentazione dell'azione

Primo squillo del Livorno: Luci trova Mazzeo che calcia, Vicario salva in angolo.

1'

Inizia il match del Picchi! Livorno in classica maglia amaranto, Perugia in divisa bianca.

-

Siamo in attesa che le squadre facciano il loro ingresso in campo.

Riproduzione riservata ©

22 commenti

 
  1. # Fullvio

    Sicuramente dobbiamo ancora lavorare molto per migliorare

  2. # karl

    Non preoccupatevi è tutto come l’anno scorso. Ci salveremo all’ultima giornata.

  3. # Dr.Baciocca

    Il Livorno ha giocato bene, ma NON SI FA GOAL NEMMENO SU RIGORE!
    Problema serissimo e non aver riconfermato il GRANDE ALINO ci costera’ carissimo.
    Ma come si fa a non avvalersi di un giocatore di classe, che ha fatto 10 reti ed innumerevoli assist.
    Stasera con lui in campo almeno il pareggio era assicurato.
    Chi sono i responsabili di questa assurda scelta?
    Sono deluso ed amareggiato è da un anno che il Livorno è in fondo alla classifica.
    SEMPRE FORZA VECCHIA UNIONE SPORTIVA LIVORNO.

  4. # Fabrizio

    Ma chi è il rigorista della squadra? Quest’anno la C è nostra, e alla grande!

  5. # Vai Breda ..... VAI

    a 41 anni ho visto poche volte tirare rigori cosi brutti come stasera e uno delle altre poche è stato l’ altro anno (Giannetti)
    un consiglio a Breda sia più concreto
    ho saldato il mio 23esimo abbonamento 2 settimane fa ….. be mi vaini

    1. # Traf

      Ma state rilassati, la squadra ha giocato bene, sempre coi soliti commenti da infradito al mare, se c’era diamanti, se c’era protti, bla bla bla

    2. # Mata

      NoOOO ma andiamo avanti con RAICEVIC…MI RACCOMANDO!…Inspiegabile vedere in serie B, giocatori così… Basta!

  6. # max

    La C non ce la toglie nessuno .

    1. # Giovanni

      Non esageriamo siamo alla 2 giornata e già ci danno in serie c il Livorno ha giocato bene perché ha costruito un bel numero di palle gol il Perugia ha fatto un tiro e un gol con una punta di razza si vinceva e il rigore si trasformava. Entella vince in casa della favorita del campionato cremonese allora noi da loro abbiamo perso solo per un rigore dubbio meditate gente prima di scrivere cavolate.

  7. # Max

    La colpa è dei gufi.
    Non è di chi ha detto che senza Diamanti avremmo giocato meglio. Se la dirigenza non corre ai ripari la vedo dura.

  8. # Gary

    nemmeno a porta vuota si segna squadra spenta decisamente da retrocessione

  9. # Pippo

    E DUE AVANTI COSÌ CHE VA BENE

  10. # Mario

    Tutti commenti di chi quando il Livorno vincerà dirà “l’avevo detto che era una grande squadra”… il Livorno ha giocato bene e ha avuto sfortuna, e’ il calcio

  11. # Marco975

    Ieri sera buona prestazione collettiva degli amaranto, che indubbiamente non meritavano di perdere. Si tratta di un film visto più volte anche nella scorsa stagione, dove nonostante l’impegno ed il buon gioco la squadra – per limiti tecnici dei singoli- molto spesso raccoglieva meno rispetto a quanto seminato.
    Sta di fatto che pure in questo inizio stagione, in 3 gare ufficiali, 3 sconfitte e 0 goal all’attivo (senza considerare lo 0-1 nell’amichevole di lusso con la Fiorentina).
    Aspetterei a recitare un de profundis e continuerei a stare vicino alla squadra: tuttavia, la situazione resta abbastanza preoccupante…
    Senza rinforzi validi e subito pronti all’uso, si prospetta un’altra stagione di grande sofferenza per noi tifosi.
    FORZA LIVORNO SEMPRE

  12. # ElMoroSchietto

    Per me, se Spinelli gli aumenta lo stipendio si vince il campionato.

  13. # giancarlo

    Ho visto il Pisa… è come l’aranciata San Pellegrino… tutta un’altra cosa!!!

  14. # Dep

    Ottimo gary. Adesso che sai gia’ tutto puoi anche ritornare sulle gabine al mare a ragiona’ di favolli e vongole

  15. # fabrizio

    Io vorrei che qualcuno della società rispondesse a questa domanda: chi è il primo rigorista del Livorno? e il secondo? e il terzo?

  16. # Amelia

    Speriamo la storia dell’altro anno non si ripeti ( LUCARELLI-BREDA)….Secondo me aver “liberato” ALINO-VALIANI è stato il più grosso e madornale errore, forse a “qualcuno” dava noia!!!!…..

  17. # Ardenza

    Qualcuno Sa se verrà riaperta la campagna abbonamenti grazie

  18. # Milo

    Gucher e Marconi titolari nel Pisa, 28 anni il primo, 30 anni il secondo, noi Luci 34 anni e Mazzeo 36,Valiani ed Alino non ci sono piu’ perche’ dei 3 giocatori in su’ con l’eta’ ne doveva rimanere titolare solo uno(Luci), ma sono anni che la societa’ opera sul Mercato in questo modo…., infatti lo Stadio e’ quasi vuoto, vediamo cosa sapranno fare entro stasera!

  19. # Nevo

    Siamo sempre in gioco, la squadra ha fatto vedere il carattere e la voglia di vincere. Un grande Presidente come Spinelli ci accompagnerà verso una posizione che renderà giustizia ai sacrifici economici sopportati dalla Società anche in questa campagna acquisti peraltro non conclusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.