Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Livorno – Racing Roma 1-0. Monologo amaranto per 90′. Curva: raccolti 1.050 euro

Domenica 28 Agosto 2016 — 09:04

Esordio vincente per la squadra di Foscarini. Seconda giornata per il Livorno in trasferta nel big match contro l'Alessandria

Livorno in campo con il 4-3-1-2. Gemmi alle spalle degli attaccanti Cellini-Vantaggiato. Primo tempo che vede la squadra di Foscarini in continuo pressing sugli avversari. Si gioca ad una porta sola. Vantaggiato l’uomo più pericoloso fra le fila amaranto: ci prova in più occasioni senza però trovare la rete. Al 42′ il Livorno la sblocca di testa con Cellini, l’altra punta. La prima e unica occasione del R. Roma nel primo tempo si è vista al 29′ con un tiro in mezza rovesciata di De Sousa. Spettacolare ma non incisivo.
Il monologo nel secondo tempo non cambia. Il Livorno attacca macinando gioco e azioni da rete. Gli avversari non riescono mai ad essere pericolosi. E’ un (real) Livorno. Anche se, va detto anche questo, il Racing Roma, con tutto il rispetto, non è il Barcellona. Ad ogni modo la squadra vince e convince, anche se finalizza poco. Siamo una squadra costruita per risalire ma ricordiamoci, tuttavia, che siamo in Lega Pro. Oggi, comunque, il bicchiere è mezzo pieno. O qualcosa di più. Peccato per il numero di spettatori: 1635 paganti più 2911 abbonati per un totale di 4536 tifosi. Seconda giornata per il Livorno in trasferta nel big match contro l’Alessandria. Da segnalare il grande cuore della Curva Nord che ha raccolto 1050 euro a favore dei terremotati.

Livorno (4-3-1-2): Falcone; Toninelli, Gonnelli, Lambrughi, Grillo; Marchi, Giandonato, Luci; Gemmi; Cellini, Vantaggiato. A disp: Bergvold, Ferchichi, Vono, Romboli; Gasbarro, Murilo, Dell’Agnello, Di Curzio, Pirrello, Morelli. All.: C. Foscarini

Racing Roma: Savelloni; Selvaggio, Macellari, Vona, Giura, Ricciardi, Vastola, Massimo, Maestrelli, Taviani, De Sousa. A disp: Steri, Di Gioia, Calabrese, Visconti, Capanna, Caputo, Lazzari, Manasse,  Carbone, Cotani, Mancini, Muzzi. All.: G. Giannichedda

IMG_2661Arbitro: Daniel Amabile di Vicenza.

Assistenti: Michieli e Nocenti.

Secondo tempo

47′  Tocco volante di Vantaggiato, la palla si alza sopra la traversa

48′ Tiro dai 25 metri di Vantaggiato. Il numero 10 lascia partire un destro velenoso dalla sinistra che il portiere respinge a fatica. Il toro di Brindisi accusa un problema muscolare e deve uscire dal campo che poi stringe i denti e rientra.

56′ Con il sinistro (non è il suo piede) Vantaggiato entra in aerea e lascia partire un tiro che però si spegne al lato.

56′ Primo cambio del Livorno: fuori Gemmi, dentro Murilo (classe 95)

71′ Cross del R. Roma ma in area viene colpito Marchi al volto e l’arbitro fischia fallo a favore del Livorno

74′ Luci porta palla, passaggio basso e fallo su Murilo. Punizione interessante dal limite sinistro dell’area. Parte Vantaaggiato che non la colpisce bene e la palla finisce prima sulla barriera e poi sulla respinta addirittura fuori.

75′ Entra Morelli

78′ Vantaggiato in contropiede, fermato e fallo laterale. Sugli sviluppi dell’azione, Luci si disimpegna in mezzo a tre, poi la palla arriva a Marchi che colpisce in acrobazia sfiorando il raddoppio.

87′ Entra Bergvold (6 anni dopo la sua ultima gara con il Livorno), esce il match winner Cellini.

87′ Corner per il Livorno. Cross basso e la palla viene allontanata. Sugli sviluppi gli amaranto guadagnano un altro corner. La palla arriva a Bergvold che al volo da fuori aerea calcia ma la sfera finisce in curva.

90′ 4 minuti di recupero

91′ Altra occasione. Pasticcio difensivo, arriva Luci che da trenta metri tenta un pallonetto. Fuori.

Primo Tempo 

2′ Corner di Giandonato e testa di Marchi, palla alta sopra

4′ Botta di Grillo da fuori area, la palla finisce fuori

10′ Giandonato, poco fuori dall’area di rigore tira fuori

14′ Assalto alla porta del Racing, Vantaggiato si scontra con il portiere romano

15′ Il Racing si porta in avanti, tiro angolato ma la palla finisce fuori

17′ Toninelli spinge sulla destra, ma viene bloccato. Calcio di punizione

19′ Giandonato batte il calcio di punizione, ma la palla finisce sul fondo

21′ Sforbiciata di Vantaggiato alta sulla traversa

29′ Prima azione del R. Roma. Selvaggio crossa dalla sinistra, De Sousa si coordina e colpisce con una mezza rovesciata, bel gesto atletico ma che non fa male al portiere amaranto.

30′ Marchi a terra: colpito nelle parti intime.

34′ “Folata” di Cellini verso la porta, tiro di piatto angolato ma la palla sfila lungo il palo alla destra del portiere. Il Livorno chiede l’angolo che però non viene accordato.

35′ Angolo per gli amaranto. Sette in aerea. Spazza con i pugni il portiere, recupera Luci, cross in area ma il R. Roma libera l’area.

42′ GOOOOLLLLL Luci scodella su Vantaggiato in aerea, bella la sua sponda di testa per Cellini che ancora di testa la mette dentro dall’area piccola

46′ Gemmi calcia da posizione defilata, deviazione decisiva che evita il raddoppio agli amaranto.

Condividi:

Riproduzione riservata ©