Cerca nel quotidiano:


Padova-Livorno 5-1. Sonora sconfitta in supercoppa. Sabato c’è il Lecce

Sabato 12 Maggio 2018 — 06:47

Mediagallery

Il Livorno esce con le ossa rotte dal penultimo impegno ufficiale della stagione. La prima partita per assegnare la supercoppa di serie C finisce con una sonora sconfitta: 5-1 per il Padova. Nonostante Sottil avesse dichiarato che voleva vedere dai suoi lo stesso impegno in campionato, in campo è parso un Livorno con la testa già in vacanza. C’è anche da dire che agli amaranto mancavano molti dei titolari per infortunio: Mazzoni, Gonnelli, Luci, Valiani giusto per fare qualche nome.

La partita è stata in salita fin da subito. Il Padova è parso maggiormente in palla fin dai primi minuti e ha chiuso la prima frazione sul 2-0 grazie ai gol di Belingheri e Capello. Che nella ripresa hanno chiuso definitivamente i giochi nonostante il rigore di Vantaggiato. Nel finale Ravanelli ha portato a cinque le marcature per la propria squadra. Sabato 19 ultima partita degli amaranto contro il Lecce. Riscattare questo brutto passo falso diventa un obbligo.

Il tabellino

Padova: Bindi (80′ Burigana), Salviato, Ravanelli, Cappelletti, Contessa, Belingheri (75′ Bellemo), Serena, Zambataro (58′ Cisco), Pulzetti (75′ Piovanello), Capello, Marcandella (58′ Fabris). A disp: Merelli, Trevisan, Russo, Zivkov, Lanini. Allenatore: Bisoli
Livorno: Pulidori, Morelli, Perico, Borghese, Bresciani (32′ Giandonato), Bruno (71′ Gemmi), Kabashi, Murilo, Maiorino (54′ Perez), Doumbia (71′ Manconi), Vantaggiato (71′ Montini). A disp: Sambo, Mazzoni, Lischi, Malandruccolo, Zhikov, Noccioli, Casanova. All. Sottil
Rete: 20′ Belingheri, 44′ Capello, 46′ Belingheri, 48′ Vantaggiato (r), 65′ Capello, 78′ Ravanelli
Note: angoli 6-4 per il Padova, ammoniti Perico, Bruno, Kabashi, recupero 2′ + 1′

Riproduzione riservata ©

16 commenti

 
  1. # Salvatore 46

    La fanno vedere??

    1. # massimo bartolini

      No fanno vedè solo le … stelle , guarda caso cinque !? Ohioi.

  2. # alessio

    A pagamento su sportube

  3. # giancarlo

    nel padova : mezza livorno . Salviato , berlingheri ,pulzetti !

  4. # perplesso

    niente male come anticipo di serie B………spinelli/romano/peiani strafrugatevi!!!!!!!!!!

  5. # Claudio

    Non conta niente questa super coppa per carità ma perdere così da fastidio è umiliante

  6. # Claudio

    Perdere così è umiliante

  7. # Valerio

    Infatti Giancarlo era un Livorno di un’altra categoria….e infatti c’hanno sonoramente sconfitto!!

  8. # Marcobob

    Hahahaha..lo dicevo che erano brocchi

    1. # Giovanni

      Guardati la juve che è meglio vai, pisano, della gente come te che magari si move solo per il derby, Livorno non ci fa niente. Poi se il fine settimana non sai cosa fare, puoi sempre andare a tirar su due carpe…ciao dollaro.

  9. # Traf

    Dai gufi, uscite dall armadio e festeggiate la manita!!

  10. # giancarlo

    dimostrazione che il nostro girone era da categoria inferiore . questa sconfitta è salutare !!!! eravamo già a dire si riparte con questi , quelli …………..piazza pulita , al massimo possono restare due o tre ………..poi cambiare aria !!!!!

  11. # paolo

    Cerchiamo di esere sereni e pacati: questa batosta, a parte il fatto che dispiace molto per le dimensioni, prendiamola come un doveroso campanello di allarme, in vista di quello che troveremo ad affrontare a settembre. Ammettiamo tranquillamente che abbiamo vinto un campionato, che sembrava già stravinto prima di Natale, oltre che per merito nostro (comunque indubbio), anche perchè gli altri erano più scoppiati di noi. Ma questo non ci esime dal dover constatare che senza l’attacco che abbiamo avuto, supportato anche dai centrocampisti, Valiani su tutti, il resto della squadra non è quasi mai stato all’altezza della situazione (vedi le quattro sconfitte in casa e quelle vergognose di Piacenza e Olbia). C’è tutto il tempo di programmare e intervenire con intelligenza e capacità, perchè in serie B, faranno molto comodo anche i pareggi per zero a zero, specie fuori casa, e scordiamoci invece di poter segnare tanto come è successo quest’anno, magari !. C’è da rivedere, sfoltire e migliorare parecchio, ma siamo fiduciosi che chi di dovere ci penserà.
    Ma intanto in B ci siamo. Godiamocela e guardiamo dall’alto chi ora si deve arrabattare, spesso senza speranze.

  12. # Daniele

    I Gufi! Altro non sono, le solite persone che anche nella vita criticano! Tutto a prescindere!

  13. # Bobbe

    Può essere che il padova sia più forte, ma se non vai in campo con la testa giusta fai figurette con tutti. Gli si può fare una colpa che abbiano gia staccato dopo il campionato? Io penso di no.

  14. # Antelope cobbler

    Anche noi avevamo 6/7 giocatori fuori per infortuni vari e la difesa contata. La differenza è stata nell’atteggiamento, perché il Livorno non è praticamente sceso in campo. Noi invece sì, con tanti giocatori giovani e soprattutto si è vista la voglia di vincere. Se Cisco fosse stato in giornata appena migliore sarebbe potuta finire 7-1.

    Staccare a fine stagione è un atteggiamento comprensibile, ma non è comunque la mentalità vincente che dovrebbe avere una squadra che sta per affrontare la serie B. Vi auguro di far meglio con il Lecce.