Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Al Picchi reti metalliche anti calcinacci

Venerdì 5 Agosto 2016 — 12:09

Approvata dalla Giunta l’installazione di reti metalliche contro l’eventuale caduta di calcinacci allo stadio Picchi. Questo lavoro va a completare quello della stessa natura realizzato agli ingressi principali e ai tornelli

Approvata dalla Giunta l’installazione di reti metalliche contro l’eventuale caduta di calcinacci allo stadio Picchi. Questo lavoro va a completare quello della stessa natura realizzato agli ingressi principali e ai tornelli, completando in questo modo la messa in sicurezza dell’impianto.
“Questo lavoro – dichiara Alessandro Aurigi – è stato progettato anche in un’ottica di contenimento dei costi. Se a questi 150 mila euro aggiungiamo quelli già investiti lo scorso anno si arriva a circa 236 mila euro, ovvero la metà di quanto ci sarebbe costato ristrutturare la sola curva sud. Non è un mistero che l’amministrazione abbia in progetto un nuovo impianto, quindi abbiamo preferito mettere in campo un intervento più economico ma che comunque garantisce a pieno la sicurezza degli spettatori”. Già nello scorso marzo, in sede di CPU (Commissione Provinciale di Vigilanza), Questura e Prefettura formularono alcune prescrizioni per la sicurezza dello stadio cittadino; prescrizioni a cui il Comune di Livorno sta già provvedendo, oltre che con le reti metalliche anticaduta, anche con una serie di altri interventi come la modifica della recinzione della curva ospiti e i dissuasori per evitare l’arrampicata e la seduta dei tifosi sulla sommità.

Condividi:

Riproduzione riservata ©