Cerca nel quotidiano:


Ponsacco-Livorno 0-1. Vittoria sofferta degli amaranto sotto la pioggia battente

Vittoria sofferta degli amaranto sul difficile campo del Ponsacco. Decide una rovesciata di Franzoni arrivata al 23esimo del primo tempo

Mercoledì 8 Dicembre 2021 — 16:25

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Livorno (4-2-3-1): Pulidori; Fontana, Ghinassi, Giampà, Franzoni; Apolloni, Gargiulo; Giuliani, Frati, Nunzi; Ferretti. All. Buglio

Vittoria sofferta degli amaranto sul difficile campo del Ponsacco. Il Livorno conclude i primi 45 minuti di gioco in vantaggio per una rete a zero grazie ad una rovesciata di Franzoni arrivata al 23esimo. Piove a dirotto sul Comunale di Ponsacco e per questo il campo non lascia spazio a giocate individuali con un campo a tratti davvero allagato. Primo tempo di marca amaranto in cui gli uomini di Buglio hanno dimostrato di che pasta sono fatti anche sul “pesante”. Seconda frazione di gioco molto complicata in cui gli amaranto soffrono a più riprese ma una grande prestazione da parte della squadra ha permesso di portare a casa i tre punti. Compatti, uniti e senza fronzoli, partite come queste devono essere giocate in questa maniera. Al termine dei 90 minuti di gioco (più 4 di recupero) gli uomini di Buglio, infangati e fradici, possono esultare per una vittoria di spessore.

Ponsacco (3-4-1-2): Lista; Paggini (82′ Tassi), Degli Esposti, Calabrese (66′ Scuglia); Baldini M. (76′ Baldini E.), Penco, Reymond, Cava; Sardi (89′ Tine); Tavano, Coralli. All. Paci
Livorno (4-2-3-1): Pulidori; Franzoni, Giampà, Ghinassi, Giuliani; Gargiulo, Apolloni; Nunzi (77′ Durante), Frati (75′ Gelsi), Pulina (67′ Panebianco); Ferretti. All. Buglio
Reti: 23′ Franzoni
Note: ammoniti Penco (P), Paggini (P), Apolloni (L), Giuliani (L), Baldini (P), Gelsi (L)

LE PAGELLE

Pulidori 6.5: Attentissimo, non sbaglia un’uscita e in un campo pericoloso così serviva grande attenzione.

Franzoni 7: Eurogol in rovesciata e tanto tanto lavoro in difesa.

Ghinassi 7: Oggi è stato incredibile, non è passato niente.

Giampà 7: Un muro di pura cattiveria agonistica, bravissimo a non cadere nelle provocazioni di Coralli.

Giuliani 6: Quando lo puntano finiscono sempre in terra, anche oggi risponde presente.

Gargiulo 6.5: In un campo così poteva sparire, invece guida il centrocampo in maniera disarmante.

Apolloni 7: Non sappiamo più cosa scrivere, immenso.

Nunzi 6: Partita non adatta alle sue caratteristiche, si fa comunque valere lottando su ogni pallone. (Dal 77’ Durante 6: tredici minuti di fuoco, insegue chiunque).

Pulina 6: Gioca in un ruolo non suo, ma dimostra grande capacità di attaccamento. (Dal 67’ Panebianco 6: Buttato nella mischia con un solo allenamento alle spalle gioca una partita ordinata)

Frati 6.5: Un altro velocista che poteva finire per essere inghiottito dagli avversari. E invece salta sempre l’uomo e regge il peso dell’attacco. (Dal 75’ Gelsi sv)

Ferretti 6.5: Una lotta continua alla ricerca di un pallone giocabile, chiamato a fare la guerra risponde sempre presente.

LE PAROLE DI MISTER BUGLIO
Una grande vittoria, forse la più bella del campionato a dimostrazione che il lavoro paga sempre. Siamo stati tutti bravi, questa va a tutto l’ambiente dalla società ai tifosi. Adesso dobbiamo rimanere concentrati perché il campionato non è finito. L’esultanza finale sotto la curva? I ragazzi se la meritano, vittorie così fanno sempre bene.

LE PAROLE DI FRANZONI
Sono contentissimo per il gol, non lo avevo mai fatto bello così. Una vittoria molto importante in un campo ai limiti dell’impraticabilità, abbiamo giocato tutti bene e anche chi è entrato ha dato un grande contributo.

Riproduzione riservata ©