Cerca nel quotidiano:


Restituiti i 3 punti di penalizzazione, Amelia: “180 minuti per finire senza rimpianti e rimorsi”

Accolto il ricorso della società di Via Indipendenza che conferma sul proprio sito ufficiale la restituzione dei tre punti di penalizzazione. Pochissime chance, ma meglio di zero. Gli amaranto dovranno vincere le ultime due gare, superare la Pistoiese e sperare che la Pro Sesto faccia zero punti. In tal caso si disputerebbero i playout

Lunedì 19 Aprile 2021 — 19:44

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Una notizia che fa ancora respirare il Livorno Calcio, restituiti tre punti di penalizzazione

Una notizia che fa ancora respirare il Livorno Calcio. E’ stato infatti accolto il ricorso presentato dalla società amaranto per l’ultima penalizzazione subita a causa dei presunti illeciti nei pagamenti di alcune mensilità. Tre punti in meno che si erano sommati ai cinque in precedenza e che, francamente, parevano eccessivi.

Lo ha confermato la società di via Indipendenza con un comunicato sul sito ufficiale. Sollevato anche mister Amelia che ha commentato così la restituzione dei punti: “Una buona notizia. Ma dobbiamo pensare che sia una goccia nel mare, la nostra fiducia e determinazione non sono venute meno. Abbiamo 180 minuti per chiudere la stagione regolare senza rimpianti e rimorsi”.

Perché è vero che la classifica cambia con il Livorno che sale a quota 28 punti agganciando la Lucchese, ma la strada per i playout è sempre in salita. Perché in caso di penultimo posto la forbice di otto punti scatterà con la Giana Erminio a quota 40. Discorso cambia nel caso in cui gli amaranto superassero la Pistoiese a 31. Con gli scontri diretti a favore, la squadra di Amelia salirebbe al terz’ultimo posto e se la Pro Sesto riuscisse anche a totalizzare tre punti nelle restanti due giornate, di cui l’ultima proprio al Picchi, il Livorno disputerebbe i playout. Tutto ciò, chiaramente, gli amaranto sono chiamati a vincere sempre.

Questo il comunicato del Livorno Calcio – La Corte Federale d’Appello ha accolto il reclamo presentato dal Livorno Calcio avverso la penalizzazione di 3 punti in classifica e la relativa sanzione per il Presidente Giorgio Heller. L’ A.S. Livorno Calcio esprime soddisfazione per questo verdetto e ringrazia l’Avv. Grassani che ha ottimamente esposto le ragioni alla base del reclamo. Il club è unito e compatto al fianco dello staff tecnico e dei calciatori per supportarli in queste ultime due gare di campionato”.

Riproduzione riservata ©