Cerca nel quotidiano:


Rosignano-US Livorno 1915 1-6, bene il primo test amichevole

Accompagnati dal calore dei tifosi amaranto, i ragazzi di mister Buglio convincono nella prima uscita della stagione con un netto 1-6. In gol Pulina, Bellazzini (2), Ferretti (2) e Gelsi. Buona la condizione atletica di tutti i calciatori scesi in campo così come l'identità di gioco che, dopo soli quattro giorni di allenamento, inizia già ad avere una sua impronta

Domenica 5 Settembre 2021 — 22:40

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Appuntamento per mercoledì 8 settembre alle 20.30 quando l’US Livorno sfiderà, sempre a Rosignano, il Prato 2000

Cori e fumogeni, il verde che si colora d’amaranto. Torna a giocare l’Us Livorno 1915 che vince e convince contro un arcigno Rosignano. I ragazzi di mister Buglio, accompagnati dai fumogeni e i cori dei tifosi amaranto, pur con soli quattro giorni di allenamento alle spalle, dimostrano di avere una bella gamba e una buona condizione fisica. A primeggiare su tutti sono Andrea Ferretti e Tommaso Bellazzini. L’attaccante si muove con esperienza facendo spazio per i compagni e arrivando più volte al tiro. Il trequartista ex Cittadella e Alessandria, invece, dimostra il perché abbia giocato per anni in serie B. Autentico metronomo del centrocampo, ogni pallone passa dai suoi piedi e viene smistato per gli esterni. E Sono proprio i due terzini Franzoni e Palmiero, giovanissimi, che nel 4-3-1-2 di Buglio sfoderano un’ottima prestazione sotto il profilo dell’intensità. Bene anche Matteo Frati e Cesare Pulina, il classe 2002 segna il gol del momentaneo 1-1 dando il via alla goleada amaranto. Appuntamento per mercoledì 8 settembre alle 20.30 quando l’US Livorno sfiderà, sempre a Rosignano, il Prato 2000.

La partita – L’emozione per gli oltre 500 tifosi presenti e l’euforia per la gloriosa maglia amaranto ha giocato un brutto scherzo agli undici in campo che dopo soli 12 minuti subiscono la rete del 1-0. Ciolli sfrutta un’ingenuità difensiva e trafigge Fontanelli. Col passare dei minuti però l’orchestra cambia e al 17esimo Pulina raccoglie un bel passaggio di Ferretti concludendo a porta libera. Ancora il numero nove amaranto protagonista del vantaggio dell’US Livorno con un rigore procurato, steso al 27esimo dopo aver anticipato il portiere. Sul dischetto Bellazzini spiazza il portiere. Lo stesso Bellazzini al 35esimo firmerà la doppietta personale con una bellissima punizione dal limite dell’area. Ad arrotondare il punteggio a fine primo tempo ci pensa poi Ferretti con un bel sinistro a incrociare. Rete senza dubbio più che meritata. Secondo tempo che si apre con un clamoroso palo di tacco colpito da Durante, appena entrato. Mister Buglio cambia sette giocatori mandando in campo un Livorno super giovane. Gli amaranto si parlano costantemente, soprattutto l’esperta retroguardia che guida i suoi terzini invitandoli a uscire dalle zone di campo “folte” di giocatori. Al 37esimo bel gol del giovane Gelsi che salta il portiere e appoggia in rete. Al novantesimo un’altra bella rete del Livorno Calcio con Ferretti che sigla la sua doppietta personale.

Riproduzione riservata ©