Cerca nel quotidiano:


“Stagione alle porte, riscopriamo l’amore per la maglia amaranto”

Accorato appello di Enrico Fernandez Affricano ai tifosi, fresco consulente del Livorno a 360 gradi fuori dal campo, durante il pranzo con i giornalisti all'Hotel Palazzo

venerdì 24 agosto 2018 18:00

Mediagallery

E’ un doppio appello quello che lancia Enrico Fernandez Affricano – non uno qualsiasi, il cv parla da solo: già presidente del Livorno Calcio, presidente onorario del consolato onorario di Francia a Livorno, presidente della Intramark società alla Padula specializzata nel settore “oli extra vergine di oliva aromatizzati” – dall’attico dell’Hotel Palazzo dove il 24 agosto si è svolto un pranzo pre-stagione fra giornalisti, Mirco Peiani, dg del Livorno Calcio nonché padrone di casa in quanto fondatore di Uappala Hotels, e Fernandez, appunto, fresco consulente del Livorno a 360 gradi fuori dal campo. Per intendersi, una sorta di braccio destro di Peiani. Il primo appello di Fernandez è rivolto al “cuore” dei tifosi: “Mi piacerebbe invitare ognuno di loro a riscoprire l’amore per la maglia amaranto, per la squadra della propria città. C’è bisogno del loro supporto. La stagione è alle porte. Lo so, lo stadio non è in buone condizioni ma stiamo lavorando con il Comune per cercare di riqualificarlo”. Il secondo appello è rivolto ai tifosi che abbiano voglia di investire nel Livorno, diciamo così, anche oltre i propri sentimenti: “La società Livorno Calcio è una società sana, con una gestione sana, che poche squadre fra serie A e B possono vantare. Gli amici, i negozianti, piccoli imprenditori fatevi avanti. Io c’ho messo la faccia. Credo fortemente nel progetto. E sono convinto che sulla piazza ci possano essere, eccome, livornesi interessati a entrare in questa famiglia. Personalmente non devo dimostrare niente a nessuno”.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Franco

    Per il palio marinaro ci vuole il mare e per il calcio ci vuole lo stadio.
    Stanno tutti cercando di sistemarlo ma è sempre uguale. Io preferisco non avere una squadra a certi livelli piuttosto che ricevere tifosi ospiti in uno stadio che mi fa vergognare e che fa fare una bruttissima impressione a tutta la città.
    Tanti progetti senza stadio… Ma dove vogliamo andare?

  2. # Troppabiada

    Complimenti a Affricano.E’ rimasto come trentanni fa’. Ero bimbo e lo ricordo così.

  3. # maremosso

    A me invece dello stadio non frega proprio nulla! Mi interessa solo veder vincere il Livorno, e magari anche giocando bene. il discorso-stadio interessa solo ai non tifosi! Bentornato a Fernandez Affricano.

  4. # siggino

    io lo stadio lo facevo nuovo magari al cisternino, quello è un monumento all’incuria e al menefreghismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive