Cerca nel quotidiano:


Striscioni nella notte: “Spinelli vattene”

Sabato 8 Ottobre 2016 — 11:41

Mediagallery

Non si placa l’ondata di malumore tra i tifosi amaranto che nella notte non hanno mancato di affiggere fuori dalla sede del Livorno Calcio in via Indipendenza e sul muro dello stadio Armando Picchi. “Ora basta, dopo 17 anni torna a Genova” recitava uno striscione firmato “Gruppo Alcolico” e un altro su cui c’era scritto “Summit, bugie e ovvietà, ora basta con questa proprietà. Spinelli vattene“, anche questo con la medesima firma quella cioè che rappresenta un gruppo di storici supporter amaranto.

Riproduzione riservata ©

15 commenti

 
  1. # Filippo Curva Nord

    Grandi il Gruppino Alcolico…almeno hanno fatto qualcosa !!!!

    1. # maverick

      Si… hanno bevuto parecchi ponci!!!

  2. # Max

    MA SE SE NE ANDASSE DAVVERO SPINELLI ….CHI LA FA LA GESTIONE DELLA SOCIETÀ ? GLI AUTORI DELLO STRISCIONE ??? …..invece di fa la guerra a Spinelli ..cercate di trovare uno che lo sostituisca …magari fatevi dare una mano dal “BOMBA” il nostro Sindaco Tuttofare .

    1. # gigi

      Chi può sostituirlo c è già ed ha già parlato con il sindaco ora la palla è di spinelli ….. vedi tu di far qualcosa invece di scrivere e basta

      1. # Max

        C’è già? Ahahahah …ha parlato con il sindaco ?? Con El BOMBA ….E ALLORA E SICURO !!! Ahahahah …….

        1. # Fox65

          Guarda che il bomba è il pinocchio di rignano che tu sicuramente hai votato vista la tua ignoranza in materia

  3. # max

    Spinelli e Nogarin : due parolai . Una cosa e’ stracerta,Spinelli non lo vuole piu’ nessuno !

  4. # livorno 74

    era meglio ir sindao di prima?

    1. # ugo

      QUESTO è PROPRIO POINO

      1. # sergio

        quello di prima ha fatto tanto bene

  5. # marco975

    Hanno fatto stra-bene. Grandi! Anzi, è pure poco, alla luce dell’arroganza, del cinismo e del menefreghismo di questo presidente che, nonostante i notevoli mezzi economici, da molto tempo a questa parte sta umiliando tutta la tifoseria: tutto questo senza, peraltro, azzeccarne mai una…
    La pazienza e la riconoscenza hanno un limite e sono state finite da parecchio. Ci ha riportato – in modo vergognoso- in C esattamente dove ci aveva preso e neppure quest’anno ha deciso di allestire una squadra realmente competitiva. Siamo ampiamente “in pari”. Ora basta.
    Iniziamo a contestarlo SERIAMENTE, allo stadio e fuori. Quel che sarà, sarà.
    Forza vecchio cuore amaranto.

  6. # Gosto

    Non siete boni nemmeno fare “contestazioni”……Come l’ippodromo, anche allo stadio ci faranno case!!!!….

    1. # Nicola

      Aspetta qualche mese e poi lo senti che botta fate…. ridi ora da retta!!!

  7. # giancarlo

    NEL 1987 SPINELLI HA PRESO IL GENOA IN SERIE B NEL 1991/ 92 LO HA PORTATO A DISPUTARE LA FINALE DI COPPA UEFA CONTRO L’AJAX . POI A CONTESTAZIONI PER NON RAGGIUNGERE LA CHAMPION L’HANNO FATTO SCAPPARE .
    LA STORIA SI RIPETE IL LIVORNO PRESO IN B , PORTATO A SUPERARE LA FASE A GIRONI DELLA UEFA E ADESSO FINITO IL CICLO .
    QUANDO ANDRA’ VIA SARA’ COME GENOVA . NAVIGHEREMO A VISTA ! SICCOME SIAMO (SIETE) TIFOSI , SARA’ TUTTO NORMALE !

  8. # marione

    Ms cosa credete che il Movimento Cinque Stelle c’entri qualcosa con la vendita del Livorno….niente di tutto questo, come niente ha fatto per la città. Solo Spinelli potrà assicurarci la continuità del Calcio giocato a Livorno, doo di lui il baratro…..