Cerca nel quotidiano:


US Livorno-Piombino 4-0, bella vittoria e passaggio del turno

Amaranto a valanga con il Piombino. Le reti, tutte nel secondo tempo, di Vantaggiato, Torromino e due volte Ferretti. Il Livorno sta iniziando a girare a dovere e l'obiettivo è vincere il "Doblete" Coppa-Campionato. Appuntamento per domenica 10 ottobre alle 15 contro il Fucecchio

Mercoledì 6 Ottobre 2021 — 21:42

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Prestazione maiuscola del Livorno Calcio che contro il Piombino vince 4-0 e passa il turno di Coppa Italia. Una gara ancora una volta all’insegna dei “Tre Moschettieri” Vantaggiato, Torromino e Ferretti che prendono per mano la squadra e la portano verso la terza vittoria consecutiva in stagione. Nel complesso molto bene tutti i ragazzi di mister Buglio che sembrano già aver trovato la quadra del gioco. Palmiero è sempre più uomo della difesa, il ragazzo sta crescendo a vista d’occhio così come Gelsi, altro protagonista del match. Un bel test per raggiungere la piena condizione fisica e acquisire minuti di gioco nelle gambe. Perché è inevitabile pensare, sperare e puntare a un bel “doblete” di titoli. Il cammino in coppa è ancora lungo e complicato, ma questa squadra può davvero far cantare tutto l’anno i tifosi. Adesso però l’occhio volge verso la seconda giornata di campionato, fissata per domenica 10 ottobre alle 15 al “Picchi” contro il Fucecchio.

LIVORNO-PIOMBINO 4-0 LIVE
55′ Vantaggiato, 56′ Torromino, 76′ e 92′ Ferretti

Le parole di mister Buglio: “Il primo tempo non mi è piaciuto, non eravamo cattivi e ci siamo adattati a loro. Alzando i ritmi e siamo cresciuti fisicamente. Nella prima frazione troppo possesso palla, non mi piace. Non dobbiamo sbagliare niente, siamo il Livorno e nulla ci è dovuto. Non sono mai contento, è normale che questa squadra faccia gol. Stiamo entrando nel clima. I ragazzi sono tutti potenzialmente titolari, vincere coppa e campionato sono i nostri obiettivi.

Le parole di Alessandro Gelsi: “Livorno è stata una scelta di cuore, felice per l’assist a Ferretti. Torromino e Vantaggiato ci aiutano un sacco ci fanno crescere, è una cosa buona che sono qui con noi. Mi piace mordere le caviglie, forse dovrei migliorare tecnicamente e giocare più velocemente la palla”.

Elia Giampà: “C’è da lavorare, possiamo essere sempre più amalgamati. Dobbiamo onorare questa grande piazza, dietro siamo ottimi giocatori giovani e d’esperienza. In allenamento avremo modo di migliorare, soprattutto con l’allenatore in seconda dove facciamo allenamenti di reparto. Tra di noi c’è una competizione sana. Le prime partite con i tifosi che cantano sono state molto emozionanti, dobbiamo vincere per loro”

LE PAGELLE

Pulidori 6.5: Si fa trovare super pronto sull’unico tiro degli ospiti.

Franzoni 6.5: Ordinato e preciso, sempre pericoloso quando arriva in fondo al campo. Sta ritrovando la condizione vista nelle prime amichevoli.

Giampà 6.5: Nonostante i 23 anni gioca d’esperienza e si vede. Fisicamente non lo sposta niente e anche in velocità è difficile da saltare. Sempre ben posizionato. (Dal 71’ Ghinassi sv)

Palmiero 7: In costante crescita esponenziale, la sua duttilità è molto preziosa per gli amaranto. Sta diventando un perno della difesa.

Giuliani 6.5: La palla a Torromino sul primo gol di Vantaggiato è un cioccolatino. Quando presiede quella fascia è una garanzia.

Gargiulo 7: Centrocampista vero. Testa alta e palla sempre attaccata, guida i suoi con i piedi e con la voce (Dal 61’ Apolloni 6.5: Buone progressioni, gestisce bene là in mezzo)

Gelsi 7: Questo ragazzo gioca davvero bene, tecnica e sostanza. Non perde un pallone e sfiora il gol più volte. È ovunque, per colpa sua domani dovranno sistemare il campo dai solchi che ha fatto da quanto ha corso.

Durante 6.5: Fa delle sportellate la sua arma migliore, peccato per l’occasione del primo tempo. Corsa infinita e assist-man, si rivelerà importante per far rifiatare quei mostri davanti. (Dal 70’ Pecchia sv)

Frati 6.5: Sempre nel vivo dell’azione, soltanto la sfortuna si mette tra lui e la rete. (Dal 61’ Ferretti 7: Vive per il gol, se potesse mangerebbe anche il pallone pur di esultare sotto la Nord. E infatti segna in lob e alza le braccia verso i suoi tifosi. Poi si toglie lo sfizio di segnare l’ennesima doppietta in maglia amaranto).

Torromino 8: Un gioiello, lo sapevamo. Quando decide di saltare l’uomo lo salta, quando decide di segnare fa gol, quando decide di fare l’assist mette il pallone a porta libera per il Toro. Insomma, fa quello che vuole.

Vantaggiato 7.5: Il capitano amaranto come tocca il pallone smuove le acque (e le difese). Primo gol ufficiale nell’US Livorno più che meritato. Da dove cammina lui nascono le azioni più pericolose. Si prende tutti gli applausi del Picchi. (Dal 76’ Nunzi sv)

Buglio 7: I suoi ragazzi stanno finalmente giocando come vuole lui. Non è facile allenare una squadra così e neanche gestire giovani che spaccherebbero il mondo. Lo fa in maniera ottima.

Riproduzione riservata ©